Commercianti di Civitavecchia sotto al Pincio per protesta - Terzo Binario News

Protesta in piazzale del Pincio ieri sera inscenata dai commercianti contro il Dpcm uscito in giornata.

Protesta assolutamente composta e commenti preoccupati da parte della categoria.

“Civitavecchia ieri sera ha dimostrato di essere unita, disperata ma forte!!!
Noi non molliamo, restiamo insieme e andiamo fino in fondo!!!
Sulla mia pelle ho sentito una sensazione mai provata prima. Tanto coraggio, tanta forza” dice una esercente, a cui si aggiunge un altro commento polemico verso l’assenza di un assessore al commercio.

“Ieri sera la manifestazione di noi commercianti è diventata l’occasione di un bel comizio da parte di questa amministrazione che da una parte dice di essere dalla nostra parte e dall’altra ci priva di un assessore al commercio da mesi e mesi solo per far tornare i conti ai poltronari stipendiati dalla politica. Ieri sera mi sono permesso di dire al sindaco che era inadatto un suo comizio in quella piazza a difesa del commercio quando io stesso, da due mesi, pago le scelte scellerate della politica ed ho una pizzeria chiusa proprio perché non abbiamo una rappresentanza in comune che ci segue. Di risposta, lo stesso sindaco, ha intimato ai suoi di non parlare con me e di non perdere tempo con “quell’individuo”. La cosa grave sta nel fatto che lo dice da sindaco e da sindaco con la delega al commercio. Ovviamente hanno battuto ritirata.
Civitavecchia e il commercio devono essere rappresentati seriamente, non bastano le passeggiate e le strette di mano. Serve serietà”.

Pubblicato lunedì, 26 Ottobre 2020 @ 12:38:26     © RIPRODUZIONE RISERVATA