Comitato Civico Indipendente: "A San Liborio strade colabrodo" - Terzo Binario News

“Non lo vogliamo pensare, ma, stando alle apparenze sembrerebbe proprio di si.

Le strade, sia per la mancata manutenzione, che a causa dei continui lavori sono ridotte ad un colabrodo e per questo, a un percorso ad ostacoli. Senza parlare poi della segnaletica stradale, in particolare di quella orizzontale, peraltro sollecitata più volte da questo Gruppo, praticamente oramai inesistente: dare precedenza, stop e strisce pedonali, sono diventate un lontanissimo ricordo e per questo, solo un sogno.

Negli ultimi giorni inoltre, la situazione, è andata ulteriormente ad aggravarsi anche a causa delle recenti ed intense piogge e, nel tratto della via Nuova di San Liborio, compreso tra via Terme di Traiano e via Antica di San Liborio, a seguito di alcuni tombini disconnessi, sono state apposte delle transenne, che occupano gran parte del lato monte della carreggiata.

Probabilmente, avrebbe dovuto essere solamente un provvedimento tampone e di emergenza, ma che invece sta perdurando oramai da troppo tempo. Circostanza questa, che costringe i conducenti dei veicoli in marcia in direzione Grosseto, ad invadere pericolosamente, in quanto tra l’altro in curva, il senso opposto di marcia, su un’arteria viaria, che già presenta presenta una particolare morfologia a causa delle sua ridotta ampiezza, la presenza di curve e dove transitano quotidianamente, una grande quantità di veicoli, tra i quali, quelli del T.P.U., ma anche altri autocarri di considerevole massa.

Poco più in la, su via dei Rocchi, sono presenti al centro della strada altre transenne, ove sembra siano stati effettuati dei lavori, ma senza che le stesse, siano state poi rimosse dopo il loro termine.

Aggiungiamoci poi, che da almeno una decina di giorni, l’acqua nella zona non è potabile in quanto inquinata e voilà, il gioco è fatto!

Si è parlato di fondi anche per il ripristino delle strade del quartiere, ma ad oggi tutto sembra restare così com’era prima, anzi, tutto peggiora e soprattutto la sicurezza, in questo caso, in particolare quella della circolazione stradale, che si va letteralmente a far friggere e naturalmente con lei, quella di tutti i cittadini.

CIVITAVECCHIA – COMITATO CIVICO INDIPENDENTE

SICUREZZA E DECORO URBANO

IL RESPONSABILE

Dr. Remo FONTANA

Pubblicato venerdì, 16 Ottobre 2020 @ 14:16:48     © RIPRODUZIONE RISERVATA