Comitato 2 Ottobre su Castelsecco: "Sicurezza sì, ma nel rispetto dell'ambiente" - Terzo Binario News

“Il Comitato “2 Ottobre” auspica che i lavori per la messa in sicurezza del fosso di Castelsecco, così come sono descritti dal progetto esecutivo, vengano finalmente avviati ed ultimati al più presto, nella consapevolezza della necessità di tutelare contemporaneamente l’ambiente e la sicurezza del territorio e delle persone.

Dopo un attento esame, il Comitato ritiene che il progetto abbatta il rischio-alluvione senza compromettere la naturalità del sito e che, una volta ultimati i lavori (da eseguirsi nel modo più rispettoso possibile dell’ambiente), la fruizione dell’area potrebbe prevedere, ad esempio, un sentiero di visita che prosegua sulle colline e postazioni di osservazione naturalistica. In ogni caso gli interventi futuri non dovranno essere improvvisati ma improntati alla realizzazione di una visione complessiva (edecosostenibile) della valorizzazione del fosso di Castelsecco.

Sarebbe inoltre necessario monitorare le rimuovere le discariche abusive di rifiuti ingombranti lungo i fossi che, in caso di piena, costituiscono un pericolo assai più elevato del canneto”.

Comitato “2 ottobre”

Pubblicato giovedì, 25 Giugno 2020 @ 16:34:10     © RIPRODUZIONE RISERVATA