Civitavecchia, Zappacosta: "Pronto al passo indietro solo se Grasso fa altrettanto" - Terzo Binario News

Enrico Zappacosta pronto al passo indietro se Massimiliano Grasso fosse disposto a fare altrettanto. In un post sui social il candidato sindaco della Lega e del centrodestra (escluso il “simbolo” di Fratelli d’Italia) parla di ridiscussione del suo nome dell’unità di coalizione ma solo a patto che il leader della Svolta ridiscuta anch’egli la possibilità di candidarsi a sindaco.

“Durante la conferenza stampa di mercoledì la nostra coalizione formata dalla Lega, Forza Italia, Udc, Polo civico e Fratelli di Civitavecchia, ha voluto presentarmi a candidato Sindaco. In quella occasione, ho voluto comunque ribadire l’apertura tesa ad unire anche l’ultima parte che manca del centrodestra di Civitavecchia.

Chi mi conosce, sa che ciò che dico lo faccio. Infatti ho avuto la possibilità di incontrarmi con Massimiliano Grasso per capire quali siano le reali possibilità di raggiungere l’unità della coalizione.

Credo fermamente che far ritornare la buona politica al governo della città sia condizione primaria per tutti, perciò non possiamo lasciare nulla di intentato. Per responsabilità ho pertanto chiesto al mio partito ed a tutte le forze politiche e civiche che con convinzione si sono uniti intorno al mio nome di rendersi eventualmente disponibili a riconsiderare la mia candidatura a sindaco, qualora vi fosse un passo indietro da parte di potenziali alleati.

In quel caso troveremo comunque nella Lega, il mio partito, il nome garante dell’unità e del nostro progetto politico. In caso contrario, nel rispetto totale dei nostri concittadini ed elettori che hanno necessità di risposte immediate, da stasera proseguiremo ancora più spediti nella campagna elettorale già avviata, sapendo che comunque allargheremo al massimo la nostra coalizione.

Il tutto rivolto sempre al bene comune della città e dei civitavecchiesi!”

Pubblicato sabato, 9 Marzo 2019 @ 21:34:32     © RIPRODUZIONE RISERVATA