Civitavecchia, venduto per 6 milioni il cantiere Privilege - Terzo Binario News

Secondo Ezio Vannucci, socio di Moores Rowland Partners, dopo cinque aste, entro le quali non sono state presentate offerte per un valore iniziale di valutazione di 95 milioni di euro (inclusi cantieri navali e yacht), il 30 luglio Royalton Investment Holding ha vinto l’incanto per l’acquisizione della Privilege Yard (escluso lo yacht in costruzione) per il prezzo ridotto di 6.016.000 euro attraverso una controllata italiana Konig srl. La vendita del cantiere e dei suoi beni è stata confermata il 22 ottobre.

Royalton Investments Holding, con sede a Malta guidata dal CEO James Frangi, è attiva nel settore nautico attraverso una società greca con sede ad Atene, Londra, Beirut e Miami, denominata SSH Maritime. SSH è attiva nel settore dei superyacht e la sua flotta comprende superyacht come 83m O’mega, 86m Chakra e 72m Serenity.

Royalton, attraverso un’altra società del gruppo, Marine Goddess srl, si era già assicurata la proprietà dello scafo di 127 metri in costruzione al Privilege Yard. L’acquisto del cantiere è stato completato a Roma alla presenza del curatore fallimentare Privilege Yards e del legale rappresentante della Konig srl, dott. Alfredo Longo, coadiuvato dal dott. Ezio Vannucci e Vito Parenti.

Pubblicato mercoledì, 7 Novembre 2018 @ 06:23:48     © RIPRODUZIONE RISERVATA