Civitavecchia, nelle letterine i bimbi chiedono "meno plastica in mare, altrimenti i pesci muoiono" - Terzo Binario News

“Soddisfazione per l’iniziativa Cassetta Postale di Babbo Natale. Come sempre, quando i protagonisti sono i bambini, c’è da sorprendersi.

Molti i temi trattati, i più sentiti dei quali l’inquinamento, atmosferico e marino (in particolar modo connesso all’uso della plastica), la pulizia della città, lo stato delle nostre strade cittadine, dei parchi e delle scuole, sicurezza e video sorveglianza, aiuto ai più bisognosi, tutela degli animali. Come promesso, alcune letterine sono state già selezionate per adempire alle richieste fatte, sperando di poter dare nell’anno appena iniziato il più gran numero di risposte possibile. Ringraziando in particolare il Sindaco, l’Assessore Pescatori, i dirigenti scolastici e gli stessi bambini per quanto fatto, mi auguro che questa iniziativa possa diventare un vero e proprio appuntamento natalizio”.
Questo quanto afferma il consigliere comunale Elisa Pepe, a conclusione della iniziativa civica della Cassetta Postale di Babbo Natale.

Pubblicato venerdì, 10 Gennaio 2020 @ 21:04:17     © RIPRODUZIONE RISERVATA