Civitavecchia, nasce la CivitaRemo: oggi gara a Pescara - Terzo Binario News

Fanno canottaggio in mare e in palestra, oltre a lavorare anche sul fronte del sociale. Questa l’attività della Civitaremo, società nata nel dicembre scorso, che domani esordisce a Pescara nella storica Regata dei Gonfaloni in mare.

Dunque la specializzazione è nel coastal rowing (ossia le regate marine sullo stile del Palio Marinaro di Santa Fermina) e il rowing ovvero il canottaggio da palestra. Data l’età del giovane del sodalizio, ancora non ci sono barche di proprietà ma i macchinari sì. E sono allocati presso… una società di calcio. Infatti è la San Pio X ad ospitare la neonata realtà che vede Raffaella Bartocci ne i panni di presidentessa e Fabrizio De Fazi direttore tecnico. Una quarantina gli iscritti totali e nei giorni scorsi la presentazione al Riccucci. La parte del leone la fanno i macchinari ma ci sono anche <i dragon boat femminili, grazie alla collaborazione con la Andos. Infatti per il post operazione al seno il rowing è consigliato per favorire il drenaggio dele braccia – spiega la Bartocci – qualcuno pratica solo l’agonismo altri solo la palestra femminile ma c’è anche lo yoga per un allenamento sì molto faticoso ma anche completo”.

“Andiamo in Abruzzo per una competizione storica da dieci vogatori – spiega De Fazi – alla quale partecipano rappresentanti di venti comuni. Dapprima l’appuntamento era riservato solo
ai sodalizi adriatici poi abbiamo cominciato ad andarci per scherzo e fino a 5 anni fa era un appuntamento fosso. Ora che c’è la Civitaremo abbiamo deciso di tornare, componendo un gruppetto tutto nostro”. “L’imbarcazione è composta da dieci vogatori più il timoniere ed <assomiglia a un peschereccio senza motore. È un’imbarcazione pesantissima, che va solo in mare. Non solo: sono difficilissime da manovrare, serve una mano esperta perché può diventare pericoloso”. “Obiettivo, dare il massimo: <Magari chissà proveremo ad andare a medaglia – scherza De Fazi – più seriamente, vogliamo dare il massimo con un gruppo nuovo”.

Gara su tre virate, per un miglio marino complessivo con tempi da sommare nelle due manche.
Questi gli atleti che gareggeranno a Pescara: Fabrizio De Fazi, Orlando Di Donato, Ciro Farace, René Gioia, Basilio Impastato, Gennaro Lo Iacono, Marco Maddaloni, Francesco Pierguidi, Emanuele Zena. Timoniere Giorgio Di Donato.

Pubblicato domenica, 25 Agosto 2019 @ 11:28:07     © RIPRODUZIONE RISERVATA