Civitavecchia, la Lucernoni attacca Zingaretti: "Ospedale dimezzato senza personale" - Terzo Binario News

“Lunedì mattina ho partecipato come rappresentante del Comune di Civitavecchia all’inaugurazione dell’OBI presso il San Paolo di Civitavecchia.
L’inaugurazione dei nuovi locali è di per sè una buona notizia ma difficilmente potranno entrare in funzione vista l’enorme carenza di personale medico ed infermieristico che attanaglia lo stesso pronto soccorso da anni e per il quale si preannuncia una nuova emergenza di personale nei prossimi mesi estivi.

Durante l’inaugurazione non ho potuto non far presente che le strutture sanitarie rinnovate servono ma senza il personale sanitario difficilmente potranno operare: criticità evidenziata dal fatto che lo stesso Direttore Generale non ha potuto annunuciare, durante l’inaugurazione dei locali, la data certa di apertura della nuova struttura.
I provvedimenti messi in atto per risolvere il problema non sembrano efficaci, mentre quelli messi in atto per far fronte alla prossima carenza estiva con prestazioni aggiuntive da parte dei medici interni richiede un dispendio economico molto elevato: risorse che potevano essere gestite con maggiore efficacia.

I fatti dicono che Zingaretti aveva annunciato l’uscita della Regione Lazio dal commissariamento per quanto riguarda la sanità nei giorni antecedenti alle elezioni di marzo 2018: nulla di quanto ha detto, come al solito, si è verificato. L’ospedale di Civitavecchia ha bisogno di atti concreti che portino a nuovo personale, non ad inaugurazioni spot a cui non seguono reali servizi per i cittadini”.

Daniela Lucernoni vice Sindaco di Civitavecchia

Pubblicato martedì, 19 Marzo 2019 @ 17:51:56     © RIPRODUZIONE RISERVATA