Civitavecchia, De Paolis sul carbone: "Sospensione della gara segnale positivo" - Terzo Binario News

“E’ un segnale positivo quello della sospensione da parte di Enel della gara, avvenuto dopo il gesto di responsabilità dei sindacati di ritirare la convocazione dello sciopero.

L’intervento della Regione Lazio in questo senso è stato fondamentale e per questo voglio ringraziare gli assessori Di Berardino e Alessandri che hanno fin da subito compreso la delicatezza della situazione e agito nonostante non vi fossero competenze specifiche. Un ringraziamento va anche a tutti coloro che hanno partecipato al tavolo per le questioni inerenti il lavoro.

Il tavolo- prosegue De Paolis- al quale non abbiamo mai fatto mancare il nostro impegno, ogni qualvolta ci sia stato bisogno, con altre questioni relative alla stessa Enel ma anche alla Tirreno Power, solo per fare degli esempi, si è dimostrato ancora una volta uno strumento indispensabile che dovrà sempre essere operativo per affrontare piccole e grandi vertenze che interessano il territorio.

Auspico vivamente che questo tempo guadagnato sia utile per ristabilire una intesa e soprattutto un equilibrio tra gli attori che agiscono nel porto, che in queste ore invece è stato fortemente alterato da un atteggiamento poco lungimirante da parte di Enel.

Occorre dimostrare che nessuna prova di forza è utile e che invece, quando si parla di lavoro e di economia di un intero territorio, la sinergia interistituzionale e trasversale anche alle forze politiche, nonché la solidarietà dei lavoratori dimostrata in queste ore, è il modello giusto per perseguire gli interessi collettivi e dei cittadini.”

A dichiararlo è Gino De Paolis, Consigliere Regionale lista Civica Regione Lazio

Pubblicato mercoledì, 11 luglio 2018 @ 18:26:04     © RIPRODUZIONE RISERVATA