Civitavecchia, crisi Csp: assemblea dei soci con vertici e sindaco - Terzo Binario News

Si è svolta oggi l’assemblea dei soci di Civitavecchia Servizi Pubblici per analizzare la situazione della società. L’Amministrazione, in qualità di socio unico, era rappresentata dal Sindaco, Ernesto Tedesco e dal Vicesindaco con delega alle Partecipate, Massimiliano Grasso. Il cda nella sua relazione ha esposto la situazione patrimoniale, ricordando come al 30 aprile del 2019 fosse ancora in utile.

Il Sindaco nel suo intervento ha ricordato di essersi insediato come nuovo rappresentante del socio a metà giugno 2019 e che circa alla metà dell’ottobre 2019, con le comunicazioni relative ad una situazione finanziaria al 30 settembre, abbia appreso che la società versa in una grave situazione economico finanziaria, con una perdita di 850mila euro circa che non risulterebbe nei report trimestrali di controllo analogo al 30 marzo e al 30 giugno e che evidentemente è strettamente conseguenziale all’avvio del porta a porta e in particolare del secondo step.

Di qui la richiesta di fornire spiegazioni, con un più completo piano di risanamento della società, nonché un aggiornamento attuale del contratto di servizio di igiene urbana, ricordando che ogni decisione va rimessa al Consiglio comunale, corredata da un piano di ristrutturazione aziendale. Il Sindaco ha infine chiesto se ed in che modo il Presidente del cda abbia rappresentato al precedente rappresentante del socio le evidenti difficoltà operative nelle quali si sarebbe trovata la società con l’avvio del secondo step del porta a porta.

Il presidente, anche al fine di produrre documentazione, si è riservato di rispondere attraverso una relazione che sarà fornita “a stretto giro”.

L’assemblea si è aggiornata al 15 novembre.

Pubblicato venerdì, 8 20 Novembre19 @ 20:00:21     © RIPRODUZIONE RISERVATA