Civitavecchia, beccati dieci zozzoni che abbandonano rifiuti - Terzo Binario News

S’innalza il livello di attenzione dell’Amministrazione comunale nei confronti del fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti. Le fototrappole esistenti sul territorio hanno infatti permesso di individuare un primo gruppo, di trasgressori, circa dieci, che sono stati multati con contravvenzioni fino a 600 euro di costo.

Ulteriori fototrappole saranno installate nei prossimi giorni, parallelamente all’istituzione di un servizio di agenti di polizia locale in borghese.

Spiega il sindaco Ernesto Tedesco: “La Task force istituita subito dopo l’insediamento va a risolvere i problemi quotidianamente, a decine arrivano segnalazioni attraverso vari canali e ci preoccupiamo di mantenere il decoro sul territorio. Ma deve essere chiaro che chi sporca paga e faremo di tutto affinché ciò accada sistematicamente”.

Non solo: un monitoraggio della situazione, di concerto con la società partecipata, sarà aperto nei prossimi giorni: vi sarebbero ancora numerosissime utenze che non hanno ritirato i mastelli. Chiaramente siamo davanti ad una situazione anomala, quasi certamente si tratta di utenze che non svolgono, in un modo o nell’altro, la raccolta differenziata e che quindi potrebbero essere tra coloro che gettano sistematicamente i rifiuti in strada. Dunque la vicenda sarà approfondita, con le conseguenze del caso per i trasgressori.

Pubblicato venerdì, 23 Agosto 2019 @ 16:54:17     © RIPRODUZIONE RISERVATA