Cigno curato dopo un tumore liberato nel lago da FareAmbiente Bracciano Anguillara - Terzo Binario News

“Grazie all’assidua e costante collaborazione tra i Guardiaparco dell’Ente Parco di Bracciano, le Guardie Zoofile di Bracciano-Anguillara ed i Guardiaparco del Centro di Recupero del Lago di Vico, il cigno, che da un anno era afflitto da un tumore al collo, è stato operato con successo e reimmesso in natura, continuerà la sua vita a fianco della sua compagna.

Infatti i cigni generalmente formano coppie monogame che restano tali tutta la vita.

Soddisfazione è stata espressa dal Presidente del Laboratorio Verde di Bracciano-Anguillara Andrea Mariani per la riuscita dell’operazione.

Queste soddisfazioni che ci ripagano di tutte le fatiche.

Dopo numerose segnalazioni abbiamo monitorato il cigno per giorni fino a quando un intervento inaspettato ci ha permesso di recuperarlo e trasferirlo al C.R.A.S. del Lago di Vigo, ove ha ricevute le necessarie cure ed il recupero in tutta sicurezza..

Continueremo a vigilare per la tutela di tutta la fauna del Lago e dell’ecosistema poiché questi sono i principi che animano le strutture di volontariato e saremo i custodi del benessere degli animali tutti.

Un ringraziamento a tutte le Guardie del Lago”.

FareAmbiente

Pubblicato venerdì, 23 Luglio 2021 @ 19:27:36     © RIPRODUZIONE RISERVATA