Ciclopedonale Allumiere-Tolfa, Pasquini: "Successo della politica con la P maiuscola" • Terzo Binario News

All’entusiasmo del sindaco su Facebook però qualcuno risponde con dubbi sulla sicurezza dell’opera e chi ricorda da quanti anni se parli senza che sia mai stata avviata

Il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini commenta su Facebook con soddisfazione la novità relativa alla ciclopedonale tra Tolfa e Allumiere.

“La Politica con la P maiuscola – scrive – porta l’ennesimo finanziamento per la nostra comunità ed il territorio tutto!!! Dopo anni di attesa, presentazione di vari progetti e promesse non mantenute accompagnate da una visione limitata, oggi, grazie al nostro costante e silenzioso impegno profuso in questi 5 anni a fianco della consigliera regionale Marietta Tidei siamo riusciti ad ottenere un contributo di euro 500.000 per la realizzazione del primo lotto per il percorso attrezzato sul tratto di Braccianese Claudia che va da Allumiere a Tolfa. La delibera è ora al vaglio della Commissione Lavori Pubblici e tornerà poi in Giunta. Un bel lavoro di squadra, un grande risultato per il territorio”.

La notizia naturalmente è stata accolta con piacere da molti cittadini dei due paesi collinari anche se qualcuno, al di là delle battute tipo “le campagne elettorali mandano l’acqua all’insù”, fa notare che forse l’opera non sarà di così facile realizzazione. Si evidenzia come il tracciato abbia dislivelli, superabili solo con ponti, e comunque il percorso sarebbe molto stretto per pedoni e ciclisti, che in ogni caso respirerebbero i gas di scarico. Certo, adesso è certamente molto più pericoloso visto che viene quotidianamente attraversato in ambo i sensi da decine di runner che rischiano di essere investiti dalle auto.

Fra i vari interventi seguiti al post di Pasquini, da rilevare quello del tolfetano Valerio Finori.

“Un percorso richiesto da anni dai tantissimi che quotidianamente lo percorrono e credo che alla fine un buon amministratore debba tenere conto del “sentire” dei propri concittadini … è chiaro che alcuni problemi sono evidenti e personalmente ho sempre pensato (e l’ho anche detto in un incontro con la Provincia di Roma del 2011, dove rappresentavo l’Agraria di Tolfa) che il percorso può al massimo essere pedonale, poiché non adatto alle biciclette … comunque, per quanto mi riguarda questo percorso è veramente “benedetto”, se e quando si farà … ci sono già passato da amministratore e l’ho visto annunciare, finanziare e “sparire” troppe volte … ma, mi ripeto, se si realizza è un’opera importante, che risponde a un’esigenza di tanti cittadini”.

Come sottolinea Finori, basta scrivere su Google “pista pedonale Tolfa-Allumiere” per capire da quanto tempo l’argomento venga sistematicamente riproposto, dato in dirittura d’arrivo, ma poi “sparisca” insieme ai soldi per affrontarlo….

Pubblicato venerdì, 3 Giugno 2022 @ 13:57:50     © RIPRODUZIONE RISERVATA