Chiusa la galleria della nuova tangenziale per allagamento, traffico in tilt - Terzo Binario News

Dal primo pomeriggio di martedì 3 dicembre è stata chiusa la Nuova Circonvallazione Interna (Galleria nuova tangenziale) in direzione san Giovanni per motivi di sicurezza, causa allagamento connesso a probabile anomalia idrica.

A tal proposito è stato intensificato il servizio delle pattuglie della Polizia locale dei Gruppi Nomentano, Tiburtino e Sapienza in relazione alla viabilità della zona.

I caschi bianchi, peraltro, sono impegnati anche nelle chiusure degli accessi in attesa risoluzione del problema da parte dei tecnici del Dipartimento Simu.

“La Nuova Tangenziale è nuovamente allagata e tutta Roma è paralizzata”, hanno denunciato dal Comitato Cittadini Stazione Tiburtina, “la storia di questa infrastruttura è nota ma vale la pena ripercorrerla. In base ad un accordo col Comune, Ferrovie in cambio delle nuove cubature alla Stazione Tiburtina ha realizzato l’opera che è ora di fatto in mano al Comune di Roma che non riesce a tenerla aperta. Sono sempre di più i giorni che è chiusa per allagamento e conseguentemente si bloccano tutte le strade con cui si incrocia, ovvero quasi tutta Roma”.

“Lo diciamo da tempo e continuiamo ora a chiederlo con ancora più forza: adesso chi ha responsabilità paghi e si rimetta mano all’opera. Se ha sbagliato Fs nella realizzazione, se sbaglia il Comune nella gestione a noi cittadini poco importa, l’importante è che una soluzione venga trovata. Nonostante il gravissimo disagio arrecato alla città – hanno terminato – è davvero sconcertante che non ci sia neanche una Commissione Comunale convocata sul tema, rinnoviamo quindi l’invito al Comune di Roma, si verifichino le responsabilità e si obblighino i responsabili a rendere funzionante la Nuova Tangenziale che oggi non lo è”.

Foto Facebook Comitato Cittadini Stazione Tiburtina

Pubblicato martedì, 3 Dicembre 2019 @ 21:52:54     © RIPRODUZIONE RISERVATA