“Cerveteri si racconta”, buon successo al Belvedere - Terzo Binario News

“Sono state le emozioni le vere protagoniste del pomeriggio di sabato 22 giugno nel suggestivo Belvedere di Cerveteri.

La Drammaturgia di Tamara Bartolini accompagnata dalle musiche di Michele Baronio e Alessandro D’Alessandro hanno catturato per oltre un’ora l’attenzione delle tante persone presenti. Molti erano gli anziani dei nostri centri che in quel monologo hanno visto prendere forma, anche emozionandosi, il lavoro svolto nei mesi di Aprile e Maggio che a cadenza settimanale li vedeva impegnati in incontri per raccogliere i loro ricordi. Quello di ieri è stato solo l’inizio, da questi racconti verranno prodotti quattro radio racconti, i quali ad Ottobre saranno  riprodotti nelle scuole affinché i ragazzi di “oggi” possano conoscere quelli di “ieri”. Era fine Gennaio quando la Biblioteca di Cerveteri, che risultava vincitrice del bando del MIBACT “Città che legge 2018”, invitava i centri anziani a partecipare alla realizzazione di questo progetto e i Presidenti coadiuvati dai loro comitati di gestione si resero subito disponibili. Sono molto soddisfatta di come hanno risposto gli anziani del nostro territorio, ho partecipato agli incontri ed al primo di questi ho visto con i miei occhi alcuni lasciare con scetticismo le carte sul tavolo durante una partita a briscola, gli stessi la volta successiva erano lì, già pronti a farsi intervistare; segno evidente che la Cultura nel Sociale da ottimi risultati. Nel mio ruolo di Delegata alle Politiche per la terza età rivolgo un ringraziamento speciale ad Angela Termini e a Roberto Lazzerini, in ordine presidenti dei Centri di Cerveteri e Valcanneto per l’impegno svolto in questa occasione. Così come ringrazio l’Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano e l’Assessora alle Politiche Sociali Francesca Cennerilli, preziose con il loro sostegno nella realizzazione del progetto. Ci tengo inoltre ad invitare tutti gli over 60 ad iscriversi presso i nostri centri sociali presenti nel territorio: Cerveteri, Cerenova, Valcanneto e Ceri all’interno di essi si socializza, ci si diverte e si respira cultura”. Lo dichiara in una nota Arianna Mensurati, Delegata alle Politiche della Terza Età per il Comune di Cerveteri.

Pubblicato lunedì, 24 20 Giugno19 @ 12:36:58     © RIPRODUZIONE RISERVATA