Cerveteri, la seconda sanificazione la pagano gli imprenditori - Terzo Binario News

Iniziativa di Sicuracque del frantoio Paoloni

Secondo ciclo di sanificazione e disinfezione in tutte le strade e aree pubbliche del territorio del Comune di Cerveteri. Dopo un primo passaggio iniziato lo scorso lunedì 16 marzo, da venerdì 27 marzo prenderà il via un nuovo intervento, coordinato dall’Assessore alle Politiche Agricole Riccardo Ferri con il sostegno e la partecipazione gratuita della Sicuracque di Vittorio e Patrizio Pietroforte e del frantoio Fratelli Paoloni.

A partire da venerdì pomeriggio, compatibilmente con le condizioni meteo, circa trenta trattori con atomizzatori sanificatori e lance manuali con il supporto di numerosi operatori, saranno impegnati, muniti di guanti e mascherine e di tutto il materiale protettivo, nel territorio per la sanificazione delle strade.

“Nonostante gli imprenditori del territorio stiano vivendo un momento di estrema difficoltà, hanno dimostrato una grande disponibilità. Grazie a loro effettueremo un intervento simile a quello già conclusosi per la sanificazione delle strade. Pur non essendo previsto per Legge e non giunto agli Enti come obbligatorio, abbiamo deciso comunque di svolgerlo – ha dichiarato l’Assessore Riccardo Ferri – con il prezioso supporto dell’imprenditoria della nostra città riusciamo a rafforzare e a continuare il servizio già avviato dalla azienda di igiene urbana. A tutti coloro che stanno collaborando, il mio più vivo ringraziamento per aver risposto con grande entusiasmo all’appello che ho rivolto loro e per essersi messi a disposizione anche in questa circostanza”.

Pubblicato giovedì, 26 Marzo 2020 @ 17:41:43     © RIPRODUZIONE RISERVATA