Cerveteri, i rioni rinunciano a San Michele: "Disorganizzazione e mancanza di fondi" - Terzo Binario News

“I presidenti dei rioni di Cerveteri, unitamente a tutti i rionali, con enorme rammarico, tristezza e delusione, comunicano che per difficoltà organizzative sopraggiunte all’ultimo momento, disattesi accordi e problemi legati alle nuove norme in materia di manifestazioni e food, nonché mancanza di fondi, si trovano costretti a recedere dai festeggiamenti del Santo Patrono in programma Sabato 11 e Domenica 12 maggio, per la parte di programma di nostra competenza da noi redatto e da noi sostenuto economicamente.

Sono troppi anni che nonostante i nostri inviti ad affrontare la festa patronale in tempi giusti per permettere una organizzazione attenta, puntuale e dignitosa nei confronti del Santo Patrono, ci si ritrova ai rattoppi dell’ultimo momento, rendendo tutto affrettato e di scarsa qualità.
I rioni tengono a precisare che la nostra attività è finalizzata a scopi sociali, di volontariato, di aggregazione e folklore e di custodia delle tradizioni, si sostiene interamente con il supporto dei rionali, dei benefattori e delle attività che si mettono in atto per autofinanziare altre attività.
Ci scusiamo per la linea scelta, con tutti i nostri numerosi sostenitori e con l’intera città, ci siamo sempre stati ed abbiamo sempre accettato ogni direttiva dettata da chi preposto all’organizzazione degli eventi, la nostra scelta non è contro nessuno, ma contro un sistema e una metodologia che non ci sentiamo più di tollerare.
Il nostro contributo non è mai mancato ad ogni evento e spesso abbiamo contribuito positivamente al successo degli stessi.
Siamo fiduciosi che questa nostra sofferta scelta sarà capita e possa aiutare a superare quelle difficoltà ormai stagnanti e aiutare tutti a lavorare bene per il futuro della nostra amata città.
Confidiamo nell’aiuto di tutti a non strumentalizzare e polemizzare la nostra scelta, che viene da un amore a fare bene e meglio per il futuro di Cerveteri.
Auguriamo un buon lavoro all’ Asscom Cerveteri a cui è affidata la guida dell’evento e che attuerà la sua ricca programmazione per le vie della Boccetta, non mancherà loro il nostro sostegno morale per la buona volontà e per l’enorme energia che mettono in campo, il nostro augurio è che possano collezionare un’altro meritato successo.
I rioni ci sono e ci saranno sempre, la nostra assenza di oggi ci auguriamo possa essere uno slancio positivo per il domani, per creare situazioni positive per il successo di Cerveteri”.

I rioni di Cerveteri

Pubblicato venerdì, 10 Maggio 2019 @ 13:36:23     © RIPRODUZIONE RISERVATA