Cerveteri, Garbarino (M5S): "Torre Flavia vi sembra un contesto adatto per costruire un distributore GPL cisterne interrate? - Terzo Binario News

Il consigliere di opposizione del M5S Saverio Garbarino torna sul suo profilo facebook sul tema del camping e del distributore nei pressi della palude di Torre Flavia.

“Torre Flavia vi sembra questo un contesto ambientale adatto per costruire un distributore GPL con tanto di cisterne interrate?
A ME NO!” scrive Garbarino.

“Per questo – continua il consigliere – ho scritto alla Direzione Regionale per il Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette, diretta dal dottor Vito Consoli, chiedendo un intervento di competenza al fine di fermare questo pericolosissimo progetto, che rischia di distruggere il delicato ecosistema della palude.

Immaginate che impatto possa avere questa assurda colata di cemento, sulla permeabilità del terreno, sulla sua capacità di filtraggio e su tutta la flora e la fauna della vicina ZPS della palude di Torre Flavia!
Con queste premesse ho chiesto di prendere in carico la questione bloccando questo progetto insensato!”
“Come #M5SCerveteri – dichiara Garbarino – abbiamo già scritto al Comune un’interrogazione e a Città Metropolitana chiedendo una forte presa di posizione e ogni azione possibile anche oltre le proprie competenze.
Il progetto sarà però sottoposto a VINCA (Valutazione di incidenza ambientale) e questa è una competenza della Regione.
Dove sono i consiglieri regionali eletti con Zingarettiche tanto si ergono a paladini difensori del nostro territorio? dov’è Marietta Tidei? dov’è Michela Califano ?

A loro va bene questo progetto?
Perché questo silenzio?”

“Forse il loro silenzio – conclude Garbarino – è da associare al silenzio che giunge da Cerveteri?
Non non stiamo a guardare! e non siamo soli! come noi tanti tra comitati e cittadini si sono già mossi!

#NOBENZINAATORREFLAVIA

Pubblicato sabato, 30 Novembre 2019 @ 14:47:08     © RIPRODUZIONE RISERVATA