Cerveteri, Etruria Scherma sugli scudi - Terzo Binario News

La sciabolatrice cerite Francesca Stirpe si è laureata campionessa regionale Bambine
nel Campionato Regionale GPG Lazio 2020, sulle pedane del Palabocce di Eur Torrino a Roma. L’atleta della Società “Etruria Scherma Cerveteri”, è stata protagonista di una prestazione eccellente, senza sbavature, battendo in finale per tre stoccate di differenza (10-7) Novello Chiara del club Olympia Scherma di Roma.

Prestazione sopra le righe, comunque per tutti i giovanissimi atleti Ceretani; ecco i riepiloghi con gli altri migliori risultati ottenuti. – 2° posizione, meritata medaglia d’argento, per Daniele Stirpe nella sciabola maschile allievi, che dopo un percorso netto nel girone con cinque vittorie su cinque incontri disputati, e la vittoria in semifinale con il campione Italiano in carica si arrende in finale contro l’atleta di Ariccia Scherma; 3° posto nel fioretto maschile categoria ragazzi per Merlino; si ferma sotto il podio in quinta posizione nella sciabola femminile categoria giovanissime Lirussi Ludovica; e complimenti a Cesarini Cristian e Caruso Edoardo che nel fioretto maschile raggiungono la finalissima del tabellone degli otto rispettivamente ottavo e settimo posto; ottavo posto anche per Lirussi Federica nella sciabola ragazze.

“Le risposte avute a Roma sono state complessivamente molto positive – dichiara soddisfatta la Maestra Lessova Marcela – al di là dei lusinghieri risultati ottenuti, i ragazzi hanno dimostrato di aver acquisito uno stile bello ed efficace e, soprattutto, la giusta mentalità sportiva. Per qualcuno le potenzialità sono ancora in parte inespresse ed i margini sui quali lavorare ampi. Fondamentali saranno la loro voglia di imparare nel
corso del prossimo futuro e la costanza, ma il percorso intrapreso sta dando i frutti sperati grazie anche all’aiuto dei genitori che sono parte integrante di questa realtà sportiva”.

Pubblicato mercoledì, 26 Febbraio 2020 @ 18:27:36     © RIPRODUZIONE RISERVATA