Cerveteri, De Angelis-Orsomando: "Su scuola Cena si intervenga con procedura somma urgenza" - Terzo Binario News
Riceviamo e pubblichiamo

“Abbiamo assistito in questo ultimo periodo al bruttissimo, quanto imbarazzante, rimpallo di responsabilità sul problema delle scuole a Cerveteri come, ad esempio, l’istituto G. Cena e non è un caso che nel prossimo Consiglio Comunale Question Time si discuterà una nostra  specifica interrogazione in merito.

Premesso, però, che Pascucci ha avuto un “mare” di tempo a disposizione per mettere in sicurezza e rendere agibili tutte le scuole della città, parliamo di 9 anni con vari incarichi di governo nelle passate amministrazioni e 8 anni da Sindaco, il che la dice lunga sul suo interesse e disponibilità per tali problematiche scolastiche e per Cerveteri è sicuramente da evidenziare che poi, circa 8 mesi fa, è arrivato il Covid 19, il Governo ha prodotto il decreto legge n.104/20 (che prometteva agli Enti Locali il noleggio e/o l’acquisto di container che supplissero alla ristrettezza degli spazi degli edifici scolastici) e che,  tra giugno e il 19 agosto 2020, il Ministero ha pubblicato alcuni specifici avvisi tra cui l’Avviso pubblico n.27189 del 19 agosto 2020 per assegnazione di contributi-finanziamenti per affitti e/o strutture modulari per avvio anno scolastico 2020/2021 quindi, se l’Amministrazione avesse voluto risolvere il problema della carenza e/o indisponibilità aule scolastiche avrebbe potuto partecipare e inviare una progettualità almeno per il noleggio temporaneo di container scolastici. Questo è’ stato fatto oppure tali contributi sono stati richiesti per le famose “tensostrutture” senza considerare le reali esigenze dell’utenza ?

E la domanda sorge spontanea ma siete riusciti ad intercettare i contributi previsti per gli adeguamenti alle norme anti Covid oppure NO ?. Tra l’altro, oggi apprendiamo da alcuni media e giornali che il Sindaco farà un incontro, in riferimento al problema G. Cena, con le famiglie, l’ufficio scuola e “l’Opposizione politica” ma, purtroppo, occorre dire ai cittadini che questa è l’ennesima bugia perchè agli scriventi Consiglieri d’opposizione come ad altri non è pervenuto nulla, nessun invito “diretto e ufficiale” pertanto, noi riteniamo non sia corretto far credere ad altri di un nostro coinvolgimento e partecipazione quando così non è… .quindi cari genitori attenti a quanto verrà detto e garantito in nostra “obbligata” assenza. 

Caro Sindaco basta fare “passerelle politiche” con i genitori per poi nascondersi dietro la solita scusa delle problematiche causate dal Covid 19 per giustificare le tue incapacità, spazza via i vergognosi gonfiabili alla scuola Giovanni Cena e, in considerazione dei poteri commissariali riconosciuti ai sindaci dal DL Scuola con snellimento nelle procedure di affidamento di acquisizione dei pareri, attivati immediatamente con una procedura di somma urgenza stanziando i fondi necessari per installare container e/o idonee strutture scolastiche atte a sopperire queste gravissime carenze togliendo soldi da determinati capitoli che, sono stati rinpiguati a dovere proprio ultimamente e, successivamente, impegnati a reperire risorse extra comunali per costruire una scuola degna di tal nome e idonea ad una città di 40.000 abitanti, altrimenti CARO SINDACO. DIMETTITI.

                Aldo De Angelis                      Salvatore Orsomando

  Consigliere Comune di Cerveteri    Consigliere Comune di Cerveteri

 Capogruppo Trasparenza e Legalità          Capog. Forza Italia

Pubblicato mercoledì, 23 Settembre 2020 @ 14:00:52     © RIPRODUZIONE RISERVATA