Cerveteri, applausi per la Rassegna dedicata a Pier Paolo Pasolini - Terzo Binario News

“Dopo oltre due mesi di impegno  emotivo, mentale e…fisico si è conclusa positivamente la Rassegna dedicata al grande poeta -cineasta  Pier Paolo Pasolini.  Sabato sera, come gli altri precedenti appuntamenti, la presenza del pubblico in  sala Ruspoli  è stata numerosa. L’attenzione e l’ interesse verso il corpus di ben 12 opere (lungometraggi, Corti e docufilm ) che ha voluto onorare il grande intellettuale  a 43 anni dalla sua tragica morte, ha destato un forte  interesse e coinvolto  tutte le  persone convenute”. Così Michele Castiello.

“Una esperienza davvero bella, stimolante che mi spinge a  proseguire quel discorso culturale (intrapreso molti anni fa) per avvicinare sempre più le persone ad eventi così importanti e significativi. L’ impegno da parte mia è stato totale come ogni cosa io faccia: chi mi conosce sa… Sempre mi adopererò affinchè  la mia serietà e l’impegno professionale venga premiato. Così, del resto, svolgo i miei corsi di docente di Storia del cinema  oramai da due lustri. Fare tutto con passione è il mio motto. Vorrei qui citare, a proposito della passione che anima tutto ciò che una persona fa, la frase di un personaggio di un grandissimo film : “E’ la passione  che muove  e anima il mondo, la passione presiede a tutti i desideri, le intemperanze, le esaltazioni di un individuo””

“Per questa ragione Cerveteri, la splendida cittadina etrusca, ha risposto positivamente a tutti gli appuntamenti cinematografici.  A  tal  proposito vorrei ringraziare l’Assessore alla Cultura Federica Battafarano  e  il sindaco Alessio Pascucci  per avermi offerto questa possibilità e sostenuto fermamente questo progetto culturale. Un grazie  va a tutti i mezzi d’informazione. Un grazie affettuoso è rivolto a William Tosoni per l’assoluta dedizione , aiuto, collaborazione tecnica  e sostegno (anche morale) offertomi sempre e soprattutto in questi ultimi difficili giorni .Una sola parola: “E’ stato Encomiabile!””.

“Per ultimo vorrei citare un episodio che durante l’arco della Rassegna ha coinvolto pian piano la maggioranza del pubblico.  Ebbene si è arrivati al punto che quasi tutti mi chiedevano, volevano !  la dispensa che  io ho approntato per ogni film , e c’è stato un signore che mi ha chiesto anche quelle degli appuntamenti precedenti e così a seguire le altre persone.  Ecco, tutto ciò mi riempie di gioia e soddisfazione , e mi serve ancor più da sprono a seguitare su questa strada perché  sappiamo che fare e diffondere  cultura in Italia non è un compito facile… Comunque non bisogna demordere …:  io resisto, resisto, resisto ! proseguo, vado avanti poichè la cultura è l’espressione più alta dell’uomo e  consente a lui  d’esser  libero, tener fede ai propri valori  e realizzare i propri ideali”. 

“Grazie, grazie di cuore a tutti e…arrivederci alla prossima Rassegna”.

Pubblicato lunedì, 18 Febbraio 2019 @ 10:29:21     © RIPRODUZIONE RISERVATA