Castrum Anguillara, il 2 luglio la festa del Millenario - Terzo Binario News

Anguillara Sabazia, sulle rive del lago di Bracciano, meta di grandi committenze storico artistiche archeologiche, come castrum, compie mille anni!

Appuntamento martedì 2 luglio, alle ore 17.00, nella Piazza del Comune con l’esibizione del Gruppo Folkloristico con la Banda della Città di Anguillara Sabazia guidata dal Maestro Enrico Scatolini e le majorettes, coordinate da Adonella Catarci, per poi proseguire con il Consiglio Comunale Straordinario,nei Giardini del Torrione, adiacente al palazzo Baronale Orsini, ove il Sindaco proclamerà il millenario della Città e per poi proseguire ancora con il Convegno Internazionale con la partecipazione e l’intervento di studiosi, esperti e autorità che hanno trattato ed approfondiscono la bellezza e l’unicità di Anguillara Sabazia.

Il convegno sarà intervallato da esibizioni musicali a cura dell’arpista Maestra Vincenzina Capone, con musiche medievali e rinascimentali ed annuncerà le manifestazioni che caratterizzeranno il 2019-2020, ove a conclusione vi sarà il concerto della Banda della Città, in cui verrà presentato l’Inno del Millenario composto dal Maestro Scatolini.

In questa occasione verrà presentata la prima guida divulgativa scientifica con taglio turistico, edita da Gangemi, dal titolo “Anguillara Sabazia. Racconto millenario”.

La serata prevede una degustazione, su prenotazione, a posti limitati, con lo chef Andy Luotto a base di prodotti tipici a cura dell’associazione Terra Tricolore.

E non da ultimo con lo spettacolo teatrale a cura dell’Associazione L’Esclusiva proprio in ricordo di Angela Zucconi, dal titolo “Angela, filo invisibile”.

Un pretesto storico ed una concomitanza con il 2019 citata dalla già cittadina onoraria Angela Zucconi, alla quale è intitolata la Biblioteca Comunale da lei fortemente voluta, per poter festeggiare tutti insieme la storia della nostra città, con un susseguirsi di eventi, legati intimamente alla nostra cultura, alla memoria storia ed all’identità della città di Anguillara Sabazia.

Una storia che è per sempre.

La città di Anguillara Sabazia ha origini assai remote, almeno 8000 anni di età, testimoniate da beni archeologici di grande valore come, ad esempio, il villaggio neolitico di sponda più antico dell’Europa Occidentale (5750 e il 5260 a.C.) o i luoghi etruschi e soprattutto romani come la villa dell’Acqua Claudia, le Mura di S. Stefano e le testimonianze nel centro storico, come ad esempio nel vicolo della Grondarella di una delle ville della nobildonna romana Rutilia Polla costruite sul promontorio ad angolo, da cui deriva anche il nome stesso della città, “Angularia”, poi Anguillara.

Un grande patrimonio da preservare, valorizzare ed unificare.

Nel contesto di riqualificazione di Anguillara Sabazia, non solo del centro storico, come dimostrano i “Cultural Point” appena collocati, ma di tutta la città, con la sua storia, la sua unità ed il suo senso di appartenenza, comune ad un passato glorioso, nasce l’idea, già espressa più volte dall’Assessorato alla Cultura con l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Sabrina Anselmo e condivisa da tutti, di celebrare un Millenario, con una serie di eventi, in cui si possa celebrare in sostanza la prima volta in cui Anguillara è stata citata come “Castrum”, con i suoi “milites” con informazioni preziose sulla comunità e sul diritto di pesca nel lago di Bracciano. Vi aspettiamo!

R.S.V.P.

Info e Prenotazioni per la Cena Degustazione “Sapori del Millennio” +393288359038; +394138874.

Segreteria del Sindaco +39 0699600091;

segreteria@comune.anguillara-sabazia.roma.it

Assessorato alla Cultura e Turismo, dott.ssa Viviana Normando

Pubblicato giovedì, 27 Giugno 2019 @ 14:32:43     © RIPRODUZIONE RISERVATA