Bracciano festeggia la Giornata Nazionale dell'Albero - Terzo Binario News

Il 21 novembre Bracciano festeggia la Giornata Nazionale dell’Albero con la firma del Protocollo d’intesa “Mosaico Verde” tra il Comune e AzzeroCO2, che prevede la messa a dimora di circa 2mila nuovi alberi nel territorio comunale.

La Giornata è stata istituita sei anni fa dal
ministero dell’Ambiente con l’obiettivo di promuovere la tutela dell’ambiente, la riduzione dell’inquinamento e la valorizzazione degli alberi.

Con la firma del Protocollo il Comune di Bracciano, ha sottolineato il Sindaco Armando Tondinelli, “intende dimostrare la propria concreta attenzione e sensibilità alla tematica dei cambiamenti climatici, contribuendo ad adottare, a partire la suo territorio, una strategia integrata alla pianificazione ambientale e territoriale che favorisca progetti e soluzioni in grado prevenire e contenere i rischi prodotti dall’aumento di eventi climatici avversi”.

Il Protocollo prevede che, in accordo con il Comune di Bracciano, AzzeroCO2 – nata nel 2004 per volontà delle associazioni ambientaliste Legambiente e Kyoto Club – individui le aree idonee per
l’intervento, che rispondano ai requisiti e alle necessità di riqualificazione e piantumazione sulla base di un adeguato progetto forestale. AzzeroCO2 realizzerà a propria cura e spese l’intervento di forestazione, secondo il progetto redatto da un tecnico forestale, previo parere da parte del Comune
di Bracciano, e garantirà la manutenzione delle aree soggette a piantumazione per i primi due anni.

Il comune di Bracciano e AzzeroCO2 intendono dare la massima visibilità alla realizzazione di questo grande e importante progetto, anche con l’obiettivo di coinvolgere attivamente la cittadinanza.

Mosaico Verde è un’iniziativa nata con il patrocinio di Ministero dell’Ambiente, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, forestali e del turismo, Legambiente, FSC® Italia, Kyoto Club, Associazione Foreste di Pianura, Università degli Studi di Padova, Università degli Studi della Tuscia, Crea, Città Metropolitana di Torino, Associazione dei Paesi Bandiere Arancioni, Ambasciata Britannica di Roma, Fondazione di partecipazione Matera-Basilicata 2019 , Fondazione Patrimonio Ca’ Granda, ANCI, Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, che prevede la
possibilità per i Comuni italiani di beneficiare di un intervento gratuito di riqualificazione urbana, attraverso la messa a dimora di specie arboree autoctone in aree degradate o il miglioramento della gestione di aree verdi esistenti.

Pubblicato mercoledì, 20 20 Novembre19 @ 15:33:08     © RIPRODUZIONE RISERVATA