Biodigestore ad Allumiere, De Paolis: "Progetto che viola le direttive della Provincia" - Terzo Binario News

Gino-De-Paolis_full“Ci stiamo muovendo affinché questa idea scellerata venga messa subito da parte”. Con queste parole Gino De Paolis, capogruppo Sel al Consiglio Regionale del Lazio, si è espresso sulla questione del biodigestore ad Allumiere.

“Abbiamo espresso la nostra contrarietà fin dal primo progetto riguardante quel terreno, adiacente alla zona che Alemanno e La Russa avevano individuato inizialmente per la megadiscarica. La ditta Renerwaste aveva presentato una proposta per un megadigestore pronto a raccogliere fino a 70.000 tonnellate di umido derivante dalla raccolta differenziata. Una quantità spropositata, considerato che i rifiuti prodotti dal territorio non superano le 1000 tonnellate. Le direttive della provincia, poi, sono chiare: gli impianti non devono poter accogliere più di 25.000 tonnellate.”

“Noi di Sel – ha concluso De Paolis – abbiamo già presentato una mozione per rigettare tutto questo, mozione appoggiata dai sindaci di Allumiere e Civitavecchia. Ora è prevista una nuova conferenza, alla quale parteciperà anche la Regione e che speriamo porti ad una soluzione definitiva.”

Pubblicato mercoledì, 24 Aprile 2013 @ 12:29:46     © RIPRODUZIONE RISERVATA