Beccati pescatori di frodo di cozze: per scappare, sgonfiano le ruote alla Polizia Locale - Terzo Binario News

Giorni di cozze a Ladispoli, dove in appena 48 ore ne nono stati sequestrati quasi 200 kg.

A raccogliere i mitili sono stati alcuni pescatori di frodo della zona, che hanno accumulato le cozze per venderle al mercato clandestino. La Polizia Locale, durante un servizio apposito, li ha individuati ma sono riusciti a scappare e per evitare di essere inseguiti hanno sgonfiato le ruote alla pattuglia. Intervento poi della Guardia Costiera, con la denuncia contro ignoti, il sequestro dell’attrezzatura, abbandonata in tutta fretta e il deposito delle cozze in mare, per circa un quintale.

Ieri invece intervento di Carabinieri, Guardia Costiera e Finanza, che invece ha beccato un pescatore con le mani nel sacco. Per lui 4mila euro di multa e sequestro dell’attrezzatura. anche in questo caso i circa 70 kg di militi sono stati rimessi in acqua.

Pubblicato sabato, 20 Luglio 2019 @ 14:56:07     © RIPRODUZIONE RISERVATA