ANPI Cerveteri-Ladispoli: "La Bandiera della Pace continua a sventolare tranquilla" - Terzo Binario News
Riceviamo e pubblichiamo

La bandiera arcobaleno continua a sventolare tranquilla in Piazza Risorgimento a Cerveteri, “ Città di Pace” per un giorno, sabato 12 gennaio,  e che auspichiamo diventi un biglietto da visita permanente.

La sezione ANPI Ladispoli – Cerveteri, Domenico Santi, ringrazia tutte le forze politiche, il mondo dell’associazionismo, l’Amministrazione comunale, e i cittadini che si sono uniti a noi in Piazza Aldo Moro per dare vita ad un presidio in difesa di un simbolo internazionale che richiama a valori e  sentimenti universali di dialogo e distensione. Un presidio colorato, che si è svolto nel segno della partecipazione del territorio, dell’impegno e anche dell’allegria e dei toni civili. Toni di tutt’altra natura quelli usati da Casa Pound in Piazza Risorgimento, come apprendiamo dalla stampa, improntati al disprezzo e al dileggio con sventolio del tricolore come se il vessillo nazionale fosse l’antagonista della bandiera arcobaleno. Ricordiamo a Casa Pound che non è la depositaria unica e insindacabile della bandiera italiana, e che dalla lotta di liberazione dal nazifascismo sul tricolore non campeggia più lo scudo sabaudo con tutto ciò che quel simbolo, nel bene e nel male, ha rappresentato nella storia del nostro Paese e soprattutto nella Seconda Guerra Mondiale. Quindi “molto rumore per nulla”e un accanimento a vuoto. Non ultimo un sentito ringraziamento a tutte le Forze dell’ordine che hanno vigilato a scopo preventivo la mattinata di sabato per un tranquillo svolgimento delle manifestazioni. Sezione ANPI Ladispoli – Cerveteri  

Pubblicato sabato, 12 Gennaio 2019 @ 17:20:18     © RIPRODUZIONE RISERVATA