Anguillara, sostituiti tubi riscaldamento nella scuola primaria scalo - Terzo Binario News

Sostituiti in meno di una giornata circa 100 metri di tubazione per ripristinare al 100% i riscaldamento a scuola. Garantito oggi il regolare svolgimento delle lezioni

Hanno ceduto di schianto le tubazioni in ferro che dal locale caldaia transitano sotto terra per circa 20 metri fino a raggiungere l’ingresso del plesso scolastico nel tratto di fronte all’ingresso del personale che gestisce la mensa scolastica ed all’ingresso degli studenti della primaria che vengono accompagnati dal servizio del trasporto scolastico.
Ciò è stato stabilito dal lungo sopralluogo da parte della ditta che ha in manutenzione gli impianti termici degli edifici comunali poiché nessuna perdita era presente in tutto l’impianto all’interno del plesso scolastico.
L’ufficio tecnico ha predisposto l’intervento congiunto per venerdì mattina 18 gennaio 2019 per procedere allo scavo ed alla sostituzione delle tubazioni.
Le tubazioni in ferro dopo oltre 40 anni sono risultate al limite dello sbriciolamento .
Eseguito lo scavo da parte degli operai comunali con l’ausilio della fresatrice e dell’escavatore, nel pomeriggio sono arrivati i 100 metri di tubo di diametro 40 mm in multistrato (due mandate e due ritorni) che i tecnici della ditta fino all’una di notte hanno provveduto a posare e ricollegare alla caldaia ed all’ingresso esterno della scuola rimettendo in funzione l’impianto al 100%.
“Ringrazio la disponibilità e la professionalità dimostrata dagli operai comunali e dai tecnici della ditta di manutenzione degli impianti termici che a tempo di record hanno consentito la continuità delle lezioni nel plesso della primaria di scalo” – dichiara il consigliere delegato alla pubblica istruzione Massimiliano De Rosa che venerdì ha assistito alle operazioni insieme al collega delegato alle manutenzioni Massimo Pierdomenico – “e posso dire che non tutto il male vien per nuocere poiché questa operazione la possiamo considerare propedeutica al prossimo intervento di efficientamento energetico da circa 1 milione di euro previsto per questo plesso con l’istallazione di pompe di calore, impianti fotovoltaici e relamping led. Infatti la sostituzione delle tubazioni sotterranee garantirà un backup affidabile dell’impianto di riscaldamento a pompa di calore che contiamo di istallare entro il 2019 alla primaria di scalo. Anche la scuola di Via Verdi sarà oggetto dello stesso intervento per un investimento di circa 400.000 euro”.
Domani mattina sarà presente un tecnico della ditta per eventuali ulteriori necessità di sfiato dell’aria che potrebbe essere rimasta in seguito ai lavori e gli operai comunali procederanno alla chiusura dello scavo.

Pubblicato lunedì, 21 20 Gennaio19 @ 10:38:41     © RIPRODUZIONE RISERVATA