Anguillara, scuola temporanea in via Duca degli Abruzzi: confermata l'apertura per martedì 8 ottobre - Terzo Binario News

“L’amministrazione comunale, a valle dell’esecuzione da parte della ditta incaricata, dei lavori di sigillatura delle zone nelle quali, a seguito della bomba d’acqua di mercoledì 2 ottobre 2019, si erano verificate delle infiltrazioni all’interno di alcuni locali, ha ottenuto la certificazione del professionista sul corretto deflusso dell’acqua piovana.
Contemporaneamente è stata eseguita una terza operazione di disinfestazione, così come richiesto dalla ASL, anch’essa completata e certificata dalla ditta esecutrice. Convocato immediatamente un incontro con le istituzioni scolastiche dove si è comunicato che, rimosse le problematiche che avevano consigliato la chiusura del plesso, domani 8 ottobre 2019 la scuola sarà riaperta per il regolare svolgimento delle lezioni”. Così in una nota l’Amministrazione comunale.

“A maggior tutela dell’edificio in caso di eventi piovosi straordinari oramai sempre più frequenti, e per aumentare l’insonorizzazione dai rumori della pioggia battente sul tetto, la ditta provvederà in settimana al montaggio di una copertura supplementare con sistema di drenaggio completamente esterno al corpo di fabbrica”.

“Per questo motivo, proprio per permettere di avere più luce possibile per espletare il lavoro, nei giorni di martedì 8 e mercoledì 9 ottobre 2019 NON saranno effettuati i rientri pomeridiani e dunque non sarà attuabile il servizio di refezione. Per la scuola infanzia gli orari saranno quindi 8.30-13.30 mentre per la primaria ingresso 8.15/8.20 ed uscita 13.15/13.20.
Di conseguenza gli alunni del plesso di Monte Le Forche riprenderanno regolarmente le lezioni a tempo pieno con garanzia quindi sia del servizio scuolabus che del servizio mensa”.

“L’amministrazione tutta sottolinea che l’unico intento che ha mosso le decisioni prese a seguito della indubbia inagibilità del plesso di Via Verdi, è stato quello di dare una struttura sicura in tempi tali da garantire il diritto allo studio ai bambini assumendosi le proprie responsabilità ed attivandosi a tutti i livelli per risolvere i problemi scaturiti da errori dettati proprio dalla necessità di velocizzare tutte le operazioni ed in cui solo chi lavora può incorrere”.

“Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i genitori per la pazienza dimostrata in questi giorni di difficoltà. Chiediamo ora a tutti di collaborare per avere finalmente un prosieguo di anno scolastico sereno nel nuovo plesso temporaneo”.

Pubblicato martedì, 8 Ottobre 2019 @ 08:30:44     © RIPRODUZIONE RISERVATA