Anguillara Insieme per la pace: "Un ringraziamento speciale" - Terzo Binario News

“Ringrazio tutti – dichiara l’Assessore alla cultura di Anguillara Sabazia dott.ssa Viviana Normando –  per il meraviglioso concerto con più di 150 elementi che si e’ tenuto nella Chiesa di Regina Pacis ad Anguillara. Emozionante il vedere unite le associazioni del territorio dall’Associazione promotrice Doppio Diesis con il presidente Angelo Moreno, all’associazione Scuola Orchestra con la presidente profssa Mara Scaperrotta, all’associazione Amici della musica Gastone Tosato con la presidente Paola Mochi, alla Banda della città di Anguillara Sabazia guidata dal maestro Enrico scatolini, con i cori di Bracciano, Bassano. Davvero straordinario. Indimenticabile il Gloria di Vivaldi, preceduto dall’inno d’Italia, d’Europa, con l’inno del millenario di Scatolini, nella chiesa gremita, accolti dal parroco don Paolo Quattrini, alla presenza anche di don Francisco Botia parroco di S. Maria Assunta. Impeccabile il direttore d’orchestra Daniele Moroni.

Grazie ai direttori dei cori di Bassano Ennio Francesconi e di Bracciano Adelio Delmas. Grazie alla cantante Vanna Errani e al soprano Anna Catarci. Ricordo che l’attivita’ dell’assessorato ai diritti umani ed alla pace di Anguillara Sabazia, delega data dal sindaco Sabrina Anselmo alla sottoscritta assessore tecnico alla cultura, trae spunto come da apposita delibera consiliare, dalle iniziative a favore di una cultura di pace e dall’esperienza della Fondazione culturale “Paolo di Tarso” presieduta dalla Prof.ssa Luana Gallo, da INPEF – Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare per la tutela dei diritti umani, in particolare dei minori, presieduta dalla Prof.ssa Vincenza Palmieri,  dall’associazione Assisi Pax International, con il fondatore Padre Gianmaria Palidoro biografo di Francesco d’Assisi e il Presidente odierno Prof. Gerardo Navazio, che ricorderà il messaggio del concerto di Anguillara ‘Insieme per la pace’ nella giornata mondiale per la pace prossima a Firenze. Il messaggio del concerto lo ricordiamo e’ promuovere una cultura di pace ove ciascuno nel proprio ambito professionale ed umano ed in qualsiasi ruolo, a partire dal ruolo istituzionale ma anche quotidiano, personale, familiare, umano, può applicare e perseguire una progettualità fatta di valori di responsabilità, di civilta’, di coscienza, di giustizia, di eticità, di merito, con capacità di mediazione e di tolleranza, a favore di tutti, a favore della pace, per la prevalenza del bello.

L’incontro può essere facilitato proprio per mezzo della bellezza dell’arte, in questo caso della musica. Anche il pretesto storico del millenario del ‘Castrum Anguillaria’ e’ di per sé un gesto di pace e di dignità,  di tutela e valorizzazione della citta’ per aggregare tutti, dai cittadini alle associazioni ed incentivare all’unione ed alle proposte per migliorare e promuovere il bene comune e la sana e giusta crescita della collettività, indipendentemente dalle situazioni contingenti da conciliare, con iniziative culturali di grande spessore, il cui calendario e’ ricco fino al 2 luglio 2020, nella cornice unica del paesaggio del lago di bracciano, a poca distanza dalla Capitale. Ricordiamo anche dal profilo amministrativo che il concerto e’ una delle iniziative approvate con l’avviso pubblico dedicato alle celebrazioni del millenario in cui sono state presentate tante proposte espressione della qualità delle attività della città e della capacità di dialogo con partner professionali, in questo caso musicali esterni e di reciproco arricchimento. Grazie di cuore a tutti ed ancora auguri per il Vostro Millenario “.

Pubblicato martedì, 1 Ottobre 2019 @ 11:06:21     © RIPRODUZIONE RISERVATA