Anguillara, iniziata analisi stabilità esemplari arborei in via Poggio dei Pini - Terzo Binario News

Sono iniziate a Poggio dei Pini le operazioni di analisi della stabilità di diversi esemplari arborei all’interno di aree pubbliche comunali, affidate con Determina n. 139 del 10.06.2019 al Dott. Forestale A. Triani.

Nel caso specifico è’ stata chiesta una perizia tecnica per la valutazione dell’impatto dei lavori di rifacimento del piano stradale sugli apparati radicali degli 80 pini presenti su Via Poggio dei Pini.

L’analisi a Poggio dei Pini fa parte di un incarico più ampio che riguardava anche 80 esemplari di platano situati in Via Reginaldo Belloni e che è stata già espletata, per i quali è stata chiesta relazione tecnica, classificazione delle piante in classi di propensione al cedimento, documentazione fotografica e schede relative alle singole alberature con le indicazioni di intervento nonché le analisi strumentali dendrodensimetriche e le analisi della resistenza meccanica mediante metodologia WLA (Wind Load Analysis).

Concludeva l’incarico anche l’analisi delle alberature nel plesso scolastico di Via Verdi che, vista la chiusura con ordinanza del Sindaco a causa di gravi problemi di natura statica, sono state dirottate su altre alberature di pino originariamente non comprese nell’incarico stesso.

“L’amministrazione ha destinato parte della somma di 160.530,77 euro, ricevuta per Legge quale contributo a favore dei siti che ospitano centrali nucleari ed impianti del ciclo combustibile nucleare, per l’incarico di analisi finalizzato alla messa in sicurezza di aree come Poggio dei Pini” – dichiara il Sindaco Sabrina Anselmo – “dove le alberature, alla stessa stregua dei residenti, sono state palesemente abbandonate e dimenticate negli anni ed oggi, purtroppo, sono diventate enormi, instabili e dunque sempre più pericolose. Le relative opere saranno realizzate con i medesimi contributi sopra menzionati relativi all’anno in corso. Appena trovate le risorse abbiamo provveduto subito ad investirle nella sicurezza ambientale così come spesso abbiamo dichiarato ai cittadini del quartiere”.

Foto Google

Pubblicato mercoledì, 25 Settembre 2019 @ 17:33:38     © RIPRODUZIONE RISERVATA