Anguillara, al via il bando del concorso nazionale di poesia e fotografia - Terzo Binario News

“Diritti umani inalienabili per ogni individuo e collettività. Poesia e arte della fotografia: come possono rappresentarli e difenderli”C’è tempo fino al 30 novembre per partecipare  E’ on line sul sito istituzionale del comune di Anguillara Sabazia e sul sito dell’associazione www.diritticittadinanza.it, il bando relativo al Premio NAZIONALE “Diritti umani inalienabili per ogni individuo e collettività. Poesia e arte della fotografia: come possono rappresentarli e difenderli”.

Il concorso nazionale di poesia e dell’arte della fotografia è organizzato dall’associazione “DIRITTI CITTADINANZA DEL LAGO”, ente di valorizzazione che opera nel territorio italiano, in particolare nel Lago di Bracciano, per la difesa dei diritti umani, a favore delle persone svantaggiate, dei più deboli, per la solidarietà, per stimolare l’interesse verso tematiche di rilevanza sociale ed economiche e si avvale del patrocinio del comune di Anguillara, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, alla Pace e ai Diritti Umani con al vertice la dott.ssa Viviana Normando.
Il concorso è completamente gratuito, aperto a tutti ed è dedicato al lungo processo storico che ha portato alla formulazione della carta universale, che rappresenta il principale riferimento sulla tutela dei diritti umani, i cambiamenti che ci sono stati in questo lungo arco temporale e come siamo arrivati alla democrazia moderna. Lo scopo del concorso è sensibilizzare i cittadini e gli adolescenti, con l’ausilio della poesia e dell’arte della fotografia, capaci di trasmettere concetti e stati d’animo, sull’importanza dei diritti umani.
Il Premio si articola in due sezioni, OPEN, aperta a tutti i cittadini residenti in Italia e GREEN riservato esclusivamente agli studenti delle scuole che operano nella Regione Lazio. Per partecipare al bando si devono inviare le poesie e le fotografie tramite mail all’indirizzo di posta elettronica info@diritticittadinanza.it entro sabato 30 novembre alle ore 12.00. Le opere dei candidati pervenute saranno giudicate da una commissione autorevole formata da cinque personalità prestigiose, composta da esperti in Diritti Umani. I nominativi dei giurati verranno pubblicizzati sui media e canali ufficiali dell’associazione. Le selezioni saranno fatte
esclusivamente seguendo i parametri di completezza e precisione del tema proposto nel concorso, originalità della poesia e della fotografia. Non vi è modo migliore per sensibilizzare l’opinione pubblica tramite il mezzo della poesia e dell’arte della fotografia sul valore dei Diritti Umani, per non far calare l’attenzione su tutte le forme di violenza fisiche o verbali che vengono perpetrate sull’essere umano – commenta l’ideatrice del concorso nazionale Simonetta D’Onofrio, presidente dell’associazione “DIRITTI CITTADINANZA DEL LAGO – l’iniziativa è promossa all’interno di una serie di eventi nell’ambito del progetto per la ricorrenza del millenario, nascita del CASTRUM ANGUILLARIA, a cura dell’ASSESSORATO ALLA CULTURA. Gli autori prescelti verranno premiati presso il palazzo baronale Orsini il 10 dicembre, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani. Per partecipare si possono mandare le opere all’indirizzo di posta elettronica: info@diritticittadinanza.it. Per informazioni si può contattare il numero telefonico: 3924138874 DIRITTI CITTADINANZA DEL LAGO

Pubblicato domenica, 20 20 Ottobre19 @ 09:44:38     © RIPRODUZIONE RISERVATA