Domani mattina l’incontro con le scuole, poi domenica alle 17, la cerimonia al Palazzo Camerale

In occasione della “Giornata Internazionale della violenza contro le donne”, il movimento femminista “Se nono ora, quando?” scende di nuovo in campo, con un programma pensato per tutti. Si comincia domani mattina alle 10, con un incontro con gli alunni dell’infanzia e della secondaria dell’Istituto comprensivo di Tolfa (plesso Allumiere),durante il quale i ragazzi leggeranno e rifletteranno su delle letture tratte da “La rivoluzione gentile” di Dacia Maraini e due racconti tratti dalla raccolta “Chiamarlo amore non si puo’”. Per l’occasione verrà piantumato anche “L’albero della Speranza”, donato dall’Università Agraria di Allumiere e dedicato alla memoria di Giulia Cecchettin e di tutte le donne vittime della violenza di genere. Sabato mattina il dibattito si sposta all’”Istituto Marconi” di Civitavecchia, per poi proseguire domenica pomeriggio alle 17 al Palazzo Camerale, con la compagnia Teatrale di Allumiere e l’Associazione “Femminile, Plurale”. Quest’anno aprirà la manifestazione un atteso coro di diciotto donne romane, che puntano soprattutto alla riscoperta dei canti popolari.

Pubblicato giovedì, 23 Novembre 2023 @ 23:35:07     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version