Allerta meteo domani innalzata ad arancione - Terzo Binario News

Allerta meteo innalzata ad arancione su Roma a partire da questa sera e per domani.

La protezione civile della Regione Lazio ha aggiornato l’allerta preesistente da questa mattina e per le successive 12-18 ore.

Dalla notte di oggi 2 novembre 2019 e per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio precipitazioni diffuse e abbondanti, a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Dal primo mattino di domani 3 novembre 2019, e per successive 24-36 ore si prevedono venti forti a burrasca sud-occidentali, con raffiche di burrasca forte, con mareggiate lungo le coste esposte.

L’allerta è di codice giallo su Bacino Costieri Nord, Bacino Medio Tevere e Appennino di Rieti, mentre di codice Arancione su Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri.

La nota stampa della Regione


“Il Centro Funzionale Regionale ha emesso oggi un bollettino che riporta una valutazione di criticità per rischio idrogeologico per temporali. I fenomeni temporaleschi si susseguiranno dal primo mattino di domani, domenica 3 novembre, e per le successive 24-36 ore sulle seguenti zone di allerta del Lazio: codice arancione su Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri, codice giallo su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere e Appennino di Rieti. Altresì, dal primo mattino di domani, e per le successive 24-36 ore, si prevedono venti da forti a burrasca sud-occidentali, con raffiche di burrasca forte, con mareggiate lungo le coste esposte.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione Civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto”.

Lo comunica in una nota la Protezione Civile del Lazio.

Pubblicato sabato, 2 20 Novembre19 @ 16:28:17     © RIPRODUZIONE RISERVATA