Albero caduto su auto ai Parioli, ramo in volo al Flaminio: 4 veicoli coinvolti, sospesa linea tram - Terzo Binario News

di Claudio Bellumori

Un albero caduto ai Parioli, un grosso ramo al Flaminio. Serata da dimenticare quella di giovedì 21 maggio. Coinvolti cinque veicoli e la sede stradale del tram.

Intorno alle 20 in via Panama, altezza via Lisbona, la Polizia locale Gruppo Parioli è intervenuta per la caduta di un albero su una vettura in sosta. L’area immediatamente è stata messa in sicurezza. Presente il Servizio Giardini per gli interventi del caso.

Poco dopo – intorno alle 23 – un ramo è planato sulla sede tranviaria di viale Pinturiccio. Quattro le vetture coinvolte: una Citroen C4, una Mini Cooper, una Daihatsu e una Volkswagen Tiguan. Sul posto i caschi bianchi, vigili del fuoco, personale Atac e Ama, impegnata nel liberare il fogliame dal marciapiede.

Intanto la linea 2 è momentaneamente sospesa e sostituita da bus, per lavori urgenti sulle alberature di viale Pinturicchio.

Roma Lista Civica, su Facebook, ha commentato: “Un grande ramo è caduto in viale Pinturicchio, abbattendosi su due auto e bloccando il tram che stava sopraggiungendo, mentre un albero è crollato in via Lisbona. Di sicuro, la colpa è dei sindaci precedenti. Virginia Raggi pensa seriamente a ricandidarsi, ritenendo di essere stimata dai romani perché avrebbe fatto un eccellente lavoro”.

Duro Rino Fabiano, assessore all’Ambiente del Municipio II: “Dal punto di vista strettamente connesso alla messa in sicurezza, il nostro territorio non ha mai smesso di essere a rischio. A via Rodolfo Lanciani, come dissi, è stato uno schianto annunciato. Ora via Panama e viale Pinturicchio. Sembra che ci sia un appalto da 20 milioni di euro, con interventi che dovrebbero iniziare a ottobre. Dall’Amministrazione centrale, ribadisco, finora è mancata una visione e un piano serio per la messa in sicurezza”.

E ancora: “L’ufficio Giardini ha 90 operai: a loro non posso dire niente. Però in quattro anni non si è vista nulla da parte del Comune. E gli alberi continuano a cadere. Ai Municipi vada il verde urbano, a Roma Capitale le Ville storiche e di pregio, più le alberature. Sennò non andremo mai da nessuna parte”.

Foto Facebook Roma Lista Civica

Pubblicato venerdì, 22 Maggio 2020 @ 09:29:16     © RIPRODUZIONE RISERVATA