Al porto con hashish, patente falsa e coltello: la Finanza denuncia tunisino a Civitavecchia - Terzo Binario News

Grazie al fiuto del cane “Fagan”, Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, con la collaborazione di personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno individuato un giovane di nazionalità tunisina in procinto di imbarcarsi per Tunisi con circa 50 grammi di hashish, un coltello militare con lama fissa di 20 cm ed una patente italiana falsificata.

Al suo passaggio al varco, l’animale ha puntato la sua attenzione sullo zaino in possesso dell’uomo inducendo i militari della Compagnia di Civitavecchia a controllarne il contenuto.

Ben occultati, sono stati trovati un panetto di stupefacente, alcuni spinelli già confezionati, l’arma e il documento falso. Il soggetto è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per detenzione di droga, porto abusivo di arma e utilizzo di documento di falso.

L’operazione si inserisce nel più ampio dispositivo di contrasto dei traffici illeciti dispiegato presso il porto di Civitavecchia in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

Pubblicato giovedì, 10 Ottobre 2019 @ 14:05:19     © RIPRODUZIONE RISERVATA