Al Comprensivo Festa dell'Albero con i bimbi di Allumiere - Terzo Binario News

L’Istituto Comprensivo di Tolfa (plesso di Allumiere), ha celebrato ieri mattina la “Festa dell’Albero”, la stessa che avrebbe dovuto svolgersi lo scorso dicembre ma che era stata rimandata a causa del maltempo.

Ieri mattina invece, complice un generoso e insperato sole di fine gennaio, nella splendida cornice del Parco Risanamento il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze ha potuto portare a compimento il primo degli obiettivi preposti nel piano delle attività annuali.

Dopo una breve introduzione dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Tiziana Cimaroli, che ha rimarcato le finalità di una iniziativa come questa, la parola è passata al baby sindaco, Gian Marco Lisi.

“Quella ambientale – ha sottolineato – è una urgenza troppe volte minimizzata. Come ci insegna Greta Thunberg, icona della consapevolezza ambientale, se teniamo al nostro futuro, dobbiamo maturare una maggiore consapevolezza di quanto gli alberi siano importanti per l’ambiente e la nostra salute”.

Lo stesso concetto è stato poi ribadito dal dirigente scolastico, Laura Somma, la quale ha aggiunto che, per cambiare, basta partire dai piccoli gesti quotidiani.

Il sindaco Antonio Pasquini ha poi ringraziato tutti gli intervenuti, i Carabinieri del Nucleo per la Bio Diversità, i docenti e gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado, nonché i volontari della Protezione Civile, sempre in prima linea anche nelle iniziative culturali.

“Il rispetto dell’ambiente – ha sottolineato il referente del Nucleo per la Biodiversità, Valerio Finori – parte dalla scuola e il piccolo gesto del piantare un albero porta con sé un grande valore simbolico di rispetto e amore per l’ambiente e la biodiversità che ci circonda”.

Prima di procedere alla piantumazione di alcuni esemplari di leccio, mirto, alloro, corbezzolo e ginepro, nella parte alta del Parco, gli alunni della primaria hanno decantato alcune poesie a tema, per poi concludere con l’”Inno alla Gioia”, eseguito dai ragazzi della scuola secondaria di primo grado.

Pubblicato martedì, 21 Gennaio 2020 @ 16:39:22     © RIPRODUZIONE RISERVATA