Aggredito a Rocca di Papa per debito non pagato: fermato 29enne, in coma un 33enne - Terzo Binario News

di Claudio Bellumori

Una indagine lampo ha portato al fermo di indiziato di delitto per un 29enne, pregiudicato, accusato di tentato omicidio. Il giovane adesso si trova nel carcere di Velletri: secondo quanto ricostruito dai carabinieri, ha aggredito per un debito di droga un 33enne. Quest’ultimo, ricoverato al Policlinico Umberto I, è in coma. I fatti sono avvenuti nella notte del 28 gennaio in via Frascati, a Rocca di Papa.

Il 33enne è stato accompagnato prima al nosocomio San Sebastiano Martire e poi all’Umberto I, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico per trauma cranico con ematoma.

Nel corso della perquisizione domiciliare in casa del 29enne, i militari hanno rinvenuto materiale probatorio e trenta grammi di marijuana. Il presunto aggressore, inizialmente irreperibile, è stato poi rintracciato. Sulla vicenda proseguono le indagini dell’Arma.

Pubblicato mercoledì, 29 Gennaio 2020 @ 12:43:42     © RIPRODUZIONE RISERVATA