Addio a Florita Botts, oggi i funerali ad Anguillara - Terzo Binario News

“Gli occhi azzurri di Florita Botts, artista visuale, fotografa e reporter della Fao, intellettuale instancabile a difesa del territorio, si sono chiusi guardando il suo adorato lago di Bracciano, nella casa di Anguillara Sabazia condivisa un tempo con la storica Angela Zucconi alla quale a tutt’oggi e’ dedicata la Biblioteca Comunale.

Una presenza che già manca alla cittadina lacustre e non solo. Anche on line su you tube si trova ancora un video realizzato da Franco Bernardini Florita Botts racconta…di quando le case del centro storico erano per lo più rustici senza corrente e di come i pescatori vi attaccassero le loro barche allorché il livello del lago lo consentiva, di quando ella arrivò ad Anguillara negli anni 60 e di come si fermò qui dalle sue esperienze americane ed internazionali, venendo considerata una forestiera.

Di lì le attività perché il paesaggio fosse rispettato nelle sue evoluzioni come ambientalista con Italia Nostra, con la rivista La Tribuna del Lago e poi con la Voce del Lago diretta da Graziarosa Villani. La conobbi con Angela Zucconi quando mi fu chiesta una ricerca storica su un’antica veduta di Claude Lorrain che ritrae un’ansa del lago di Bracciano. Come dimenticare le battaglie per Vicarello insieme ad Antonio Cederna o per evitare la lottizzazione sulle sponde del lago di Martignano rimaste intatte proprio grazie a quel lavoro instancabile.

La collettività merita di avere una parte di quel lavoro che comunque si rispecchia in taluni luoghi preservati dal tempo e dalla mano dell’uomo. Paradosso reale. Proprio nella settimana della sua scomparsa si è parlato concretamente della ricostituzione di Italia Nostra Sabatina Angela Zucconi, ma non senza Florita Botts, nella riunione regionale di Italia Nostra in attesa che Italia Nostra di Roma convochi la prima riunione di approfondimento tra i soci e gli intellettuali volenterosi del territorio e venga eletto direttivo e presidenza del nuovo avamposto di salvaguardia.

Florita, che qualche anno fa mi ha spronato ad occuparmi della ricostituzione di Italia Nostra, anche su sollecitazione di Italia Nostra Nazionale, è stata già proposta come socia onoraria come anche i professionisti a tutt’oggi innamorati di Anguillara quali la prof.ssa Almamaria Mignosi Tantillo, Bjarne Andeberg ispettore onorario della Sovrintendenza dell’Etruria meridionale, il prof Mario Zucconi. Molto del materiale di Florita come di Angela e’ stato affidato alla Fondazione Adriano Olivetti. On line è acquistabile il volume curato da Elisabetta Bini, che si e’ occupata di lei fino alla fine, insieme a Magda, dal titolo”Journeys for a witness. My work as a photographer for the United Nations 1960s-1980s” di Florita Botts pubblicato da Viella.

Ci mancherà la tua competenza, il tuo esprimerti con la macchina fotografica, la tua severità battagliera d’un tempo e la tua dolcezza senile. Avremo sempre tutto da imparare da Voi nel nostro reiterato impegno in qualsiasi ruolo e modo tecnico a favore del territorio. Siamo certi che Anguillara non ti dimenticherà e che saprà renderti indelebile”.

Viviana Normando Storico dell’arte, giornalista, manager della cultura, ammiratrice di Florita Botts americana dai capelli d’argento al vento e passo veloce che molto ha fatto per questo meraviglioso territorio sabatino.

Pubblicato lunedì, 22 Marzo 2021 @ 13:24:09     © RIPRODUZIONE RISERVATA