A Tolfa torna Gialli&Noir - Terzo Binario News

 di Cristiana Vallarino

In collina torna il Festival “Tolfa Gialli&Noir”, a conferma dell’importanza raggiunta dalla cittadina nel panorama culturale italiana. Stavolta, dopo sei anni, l’edizione 2018/19 inizia con la serata dedicata agli scrittori già affermati, mentre il premio riservato ai giovani autori slitterà al prossimo anno.
La firma dell’organizzazione dell’evento è semprel’associazione “Chirone”,
pool di professionisti del settore culturale che a Tolfa gestisce il polo museale e la biblioteca comunale, proponendo diverse manifestazioni. Per promuovere il festival letterario, ogni anno si affida al videomaker Angelo Paoletti per confezionare “cort” che li vedono attori protagonisti. Si tratta di trailer che intrecciano noir e humour e così è pure stavolta. Il video si intitola “Leggere ti allunga la vita” e si potrà vedere sabato 10 novembre, alle 21, al teatro Claudio, ingresso gratuito. Nel cast della Chirone l’archeologo Giordano Iacomelli, Teresa Piroli e Fabiola Scoponi (Conservatrici dei Beni Culturali), la restauratrice Manuela Moraldi e l’attore Marco Filabozzi.

Pure la settima edizione, presentata dal criminologo e scrittore Gino Saladini, ha due ospiti di qualità: Paolo Roversi, uno dei maggiori giallisti italiani, (Premio Selezione Bancarella e il Premio Garfagnana in giallo), che presenterà il suo ultimo lavoro “Cartoline dalla fine del mondo” edito da Marsilio. Ambientato a Milano, il romanzo vede il ritorno di uno dei protagonisti più noti ed amati dal pubblico dei gialli: il giornalista e hacker Enrico Radeschi. Scrittore, giornalista, autore teatrale e sceneggiatore, Roversi è fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera. I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Con lui sul palco, uno dei fedelissimi del Festival: Franco Limardi, stavolta come ospite e non di co-conduttore. Dopo aver vinto il Premio Chianti Narrativa 2015 con il libro “Il bacio del brigante” (ed. Mondadori), Limardi presenterà sul palco il suo nuovissimo romanzo “La porta del buio” edito da Leone Editore: un thriller ambientato nella Capitale che vede protagonista il poliziotto Giorgio Brentani.
Grande novità è la “Fabbrica di scrittura creativa” che l’Associazione Chirone ha avviato a Civitavecchia la scorsa primavera presso l’Istituto Classico “P.A. Guglielmotti”. I ragazzi partecipanti presenteranno il grande risultato di questo percorso: un audiolibro contenente sei racconti, che sarà distribuito durante la serata. Verrà inoltre conferito un premio, sul palco, all’autore del miglior racconto.

Nel “Tolfa Gialli&Noir – Parola agli scrittori”, Saladini, con la complicità della Chirone, sottoporrà gli ospiti a un divertente interrogatorio, inchiodando per 2 ore il pubblico sulle poltrone. L’appuntamento quindi è per sabato, in attesa dell’altra parte del “Tolfa Gialli&Noir”, il premio intitolato all’;ispanista Glauco Felici che ha scoperto e portato fortuna a molti scrittori.

 

Pubblicato giovedì, 8 Novembre 2018 @ 10:11:32     © RIPRODUZIONE RISERVATA