A Tolfa il Villaggio di Babbo Natale non lo ferma neanche il maltempo - Terzo Binario News

di Cristiana Vallarino

Nemmeno il meteo parecchio inclemente ha fermato il Villaggio di Babbo Natale che ha animato lo scorso fine settimana il centro di Tolfa.

Il vento che ha davvero messo alla prova le istallazioni o la temperatura in picchiata della domenica non hanno raffreddato gli entusiasmi dei molti standisti e artisti partecipanti e, fortunatamente, nemmeno quello dei visitatori, in prevalenza bambini. Quindi ci sono stati applausi per i cori gospel e per le ballerine delle scuole Centro studi di danza e Dance World e Centro artistico Balletto che si sono esibite, hanno sfilato su via Roma, ma anche, come Marilena Ravaioli, volteggiato aerea in piazza vecchia.

Apprezzamenti per gli allestimenti della Casa di Babbo Natale, della Bottega del Giocattolaio, della Casa degli Elfi e della Casa dei Dolci. Simpatici gli Elfi Pasticcioni e le street band Lestofunky e Miwa dei supereroi, sempre una certezza la proposta della banda della “Verdi”. Divertimento per i più piccoli sulla giostra a pedale e a cavallo dei pony. Curiosità per i simpatici robot ballerini della Tim e i veri rapaci che si sono potuti ammirare da vicino. Piaciuti pure i diversi presepi allestiti lungo il percorso, in particolare la natività dal vivo dell’Asda, e quello che è stato premiato per l’originalità realizzato in legno da La Filastrocca, associazione che è stata l’organizzatrice di tutta la tre giorni. Davvero curato tutto l’arredo a tema, in particolare la zona di Sant’Antonio e palazzo Buttaoni. La consigliera comunale Claudia Pagliarini ha gestito la parte artistica e curato il promo con Fabrizio Antonocci.

L’appuntamento rientrava nel corposo cartellone “Natale in arte”, promosso dal Comune col finanziamento del consiglio regionale del Lazio. I prossimi appuntamenti, dopo la Pastorella che uscirà la notte tra il 23 e il 24, offrono i film natalizi il 25 e il 26 al Claudio che il 27 ospiterà il concerto di Natale Pro Adamo. A chiudere l’anno nel teatro si svolgerà il Fuoriclasse Talent. Poi il 5 gennaio alle 16 la chiesa di Sant’Antonio accoglierà i cori dei Cantori di Tolfa e dell’Arte del Canto di Civitavecchia. Il 6 al Claudio arriva la Befana.
“Abbiamo vissuto tre giorni intensi in una atmosfera natalizia di grande coinvolgimento e condivisione – il commento-bilancio del sindaco Luigi Landi -; abbiamo regalato ai nostri bambini e anche a quelli venuti da fuori i momenti magici del Natale; abbiamo allestito e illuminato il nostro centro storico con idee di qualità artistica straordinaria; abbiamo animato tutti i principali luoghi del nostro paese con concerti, danza, canti natalizi, gospel, spettacoli e fuochi; abbiamo creato un evento unico nel suo genere che arricchirà la storia della nostra comunità tolfetana”.
“Tutto questo grazie al lavoro e al sacrificio di tante associazioni e di molti volontari. Complimenti alla Associazione ‘La Filastrocca’ e un grazie infinito a tutti coloro che hanno collaborato” la conclusione del primo cittadino.

Pubblicato lunedì, 23 Dicembre 2019 @ 19:30:45     © RIPRODUZIONE RISERVATA