A Tolfa i "Ricordi di Scena" di Quintessenza: quando la disabilità è un valore aggiunto - Terzo Binario News

Un gruppo di “ragazzi speciali”, guidato da persone uniche per ciò che fanno. La compagnia “Quintessenza” presenta “Ricordi di scena”, spettacolo teatrale tutto da vivere che si terrà domenica 9 giugno alle 18 presso il Teatro Claudio di Tolfa.

Lo spettacolo chiude un anno di attività sociali e culturali portate avanti dalla realtà associativa insieme ad un gruppo di giovani di Tolfa ed Allumiere che hanno fatto della loro condizione di disabilità un valore aggiunto. Una performance che non parte da un copione prestabilito, ma lavora sul linguaggio del corpo e sull’estrapolare in ogni ragazzo il proprio punto forte, in modo che possa immedesimarsi nella parte in totale serenità senza sentirsi a disagio. Lo spettacolo è una composizione delle scene più belle e emozionanti di tutte le rappresentazioni degli ultimi anni. Questo laboratorio può essere considerato ormai una buona pratica a livello di attività sociali. Sul palco oltre 20 attori, che condurranno gli spettatori un vero e proprio viaggio di riflessione, di divertimento e di condivisione. “Ricordi di scena” ha la firma della regista Stefania Pelella e dell’aiuto regista Claudia Pagliarini, oltre che delle assistenti Maura Sgamma, Silvia Fiorelli e Annalena Belli. Un gruppo affiatato che in questi mesi ha lavorato anche su focus diversi dallo spettacolo con l’obiettivo di aiutare i giovani alla totale integrazione e al relax. L’ingresso sarà ad offerta libera, con il ricavato che sarà devoluto all’Associazione.

Pubblicato sabato, 8 Giugno 2019 @ 17:20:02     © RIPRODUZIONE RISERVATA