A Manziana i positivi salgono a 22, Bruni: "Aumento previsto" - Terzo Binario News

La ASL ROMA 4 ha comunicato che altre 2 persone a Manziana sono risultate positive al Coronavirus Covid-19. Sale quindi a 22 il numero complessivo dei positivi al virus (21 residenti + 1 domiciliato), con altre 34 persone in sorveglianza domiciliare.

Si specifica, inoltre, che tutti i casi di positività ravvisati fin qui sul territorio comunale sono riconducibili al focolaio della palestra GymPalace, o direttamente (frequentatori) o indirettamente (famigliari e/o amici dei frequentatori)

“Come vi avevo annunciato, i numeri sono saliti e continueranno a farlo – dichiara il Sindaco Bruno Bruni – Ad un primo sguardo sicuramente questa dato spaventa. Basta infatti consultare i dati riferiti agli altri Comuni del comprensorio e più genericamente della Asl per capire che Manziana viaggia su un binario “diverso”. Non sono un medico e non voglio quindi avventurarmi in letture di natura medico sanitaria, ma posso dirvi, sperando che possa servire ad alleviare un po’ i vostri timori, che ciò che sta accadendo è quello che l’autorità sanitaria si aspettava. Questo significa che la situazione, per quanto preoccupante, non lo nascondo certo, è al momento sotto controllo.

Continuiamo a seguire le indicazioni e concentriamoci ad individuare i modi per evitare possibili occasioni di contagio: restiamo a casa il più possibile e, se in difficoltà, sfruttiamo i servizi attualmente messi a disposizione dal Comune attraverso il Gruppo Protezione Civile La Fiora Manziana, le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente e Croce Rossa Italiana – Comitato di Sabatino.

Avrete sicuramente sentito le novità contenute nel decreto di ieri sera, sappiate che da subito ci siamo messi a lavoro e, non appena possibile, vi informeremo sulle decisioni prese e sugli ulteriori strumenti di supporto che attiveremo: sappiate che il nostro impegno è massimo e volto a fare in modo che questo uragano passi presto, non lasciando indietro nessuno.

Oggi è domenica e quindi vi auguro di trascorrerla comunque tra l’affetto dei vostri cari, perché lo sappiamo bene che l’affetto non conosce distanze.

A questo proposito vi voglio raccontare un fatto curioso che mi è accaduto oggi: questa mattina una persona un po’ “grandicella” che non abita in centro mi ha chiamato dicendomi che erano anni che da casa sua non sentiva così bene le campane suonare e che questo l’aveva fatta sentire un po’ più giovane.

Ecco, seguiamo questo esempio e concentriamoci ogni giorno a trovare qualcosa di buono.
Guardiamoci intorno e sfruttiamo questo tempo senza tempo per goderci la vita, quella vera, rivolgendo un pensiero di vicinanza a tutti i positivi, soprattutto a quelli ricoverati in ospedale, e uno di gratitudine a tutti i medici e infermieri che li stanno assistendo.

Forza Manziana!”

Pubblicato domenica, 29 Marzo 2020 @ 12:58:30     © RIPRODUZIONE RISERVATA