A Ladispoli lenzuolo bianco su palazzo Falcone - Terzo Binario News

Un lenzuolo bianco è stato esposto oggi sulla facciata del palazzetto comunale per ricordare la strage di Capaci, in cui persero la vita il Magistrato Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Da allora il 23 maggio è diventata la data simbolo della lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità.

L’Amministrazione comunale di Ladispoli ha accolto la proposta di Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni, di dedicare questa giornata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati con abnegazione e grande senso del dovere, nella difficile gestione dell’emergenza sanitaria.

Alle 17:57 in punto, ora in cui avvenne l’attentato, abbiamo osservato un minuto di silenzio, in contemporanea con altre città italiane, per onorare la memoria delle vittime e per esaltare quelle vite che, fino all’estremo sacrificio, hanno compiuto il proprio dovere per difendere i valori e i principi fissati nella nostra Costituzione.

Ringrazio il Comandante della Stazione dei Carabinieri Umberto Polizzi che, insieme ad una rappresentanza della Polizia locale, ha partecipato alla commemorazione.

Il sindaco Alessandro Grando

Pubblicato sabato, 23 Maggio 2020 @ 21:09:21     © RIPRODUZIONE RISERVATA