55enne civitavecchiese salvata durante un'escursione in Sardegna - Terzo Binario News

Intervento notturno del Soccorso alpino nella Gola di Gorropu a Urzulei. L’allarme è scatto verso le 19 quando un escursionista ha raggiunto la biglietteria per segnalare che la moglie, una 55enne di Civitavecchia, era caduta e si trovava bloccata nel sentiero che porta da Genna Silana alla Gola di Gorropu.

Sul posto sono arrivati gli uomini della cooperativa, poi sono arrivati 13 tecnici del Cnsas (il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) dalle stazioni di Nuoro e Ogliastra.

Dopo aver stabilizzato la donna, con una sospetta frattura a una gamba, l’hanno caricata su una barella e trasportata, camminando per circa un’ora, fino al rifugio Campo base Gorropu sulla Statale 125 che è stato raggiunto quando era quasi mezzanotte. Lì sono arrivati i volontari della Croce verde di Dorgali che l’hanno accompagnata all’ospedale, dove la turista di Civitavecchia ha concluso la sua sfortunata gita di Pasquetta.

Pubblicato martedì, 23 20 Aprile19 @ 11:39:40     © RIPRODUZIONE RISERVATA