17082017Headline:

Pneumatici invernali: ciò che bisogna sapere

I pneumatici invernali sono realizzati appositamente per l’inverno e non si tratta di semplici gomme da neve, bensì di coperture in grado di affrontare tutte le condizioni tipiche della stagione invernale, a partire dalle basse temperature (inferiori ai 7°), su asfalto asciutto, bagnato, con neve e addirittura con ghiaccio. Questa tipologia di pneumatici garantisce il massimo delle prestazioni con temperature basse grazie alla particolare mescola costruttiva, che risulta più morbida rispetto a quella dei pneumatici estivi o all season proprio per assicurare maggior grip. Sul sito gomme-auto.it è possibile conoscere nel dettaglio tutte le informazioni relative ai pneumatici invernali e in particolare quali benefici e vantaggi sono in grado di garantire all’automobilista.

Cosa cambia con i pneumatici invernali

Oltre ad assicurare performance migliori, i pneumatici invernali incrementano la sicurezza alla guida durante il periodo più freddo dell’anno. Strade bagnate, ghiacciate o scivolose rappresentano un pericolo se sulla vettura non sono montate gomme specifiche per queste condizioni; le gomme invernali, per via della mescola più morbida del battistrada, raggiungono più facilmente la temperatura di esercizio ideale e questo comporta una maggior aderenza rispetto alle gomme estive, che col freddo si “induriscono” e non assicurano il necessario grip. L’aderenza è fondamentale non solo in curva, ma anche in fase di accelerazione e in frenata: grazie ai pneumatici invernali, infatti, si riduce lo spazio di frenata necessario affinché la vettura si arresti completamente, garantendo in questo modo un margine di sicurezza maggiore all’automobilista. I pneumatici invernali possono inoltre contare su un diverso disegno sul battistrada, con intagli più profondi, che permettono di smaltire più facilmente l’acqua in caso di asfalto bagnato scongiurando così l’effetto aquaplaning, molto pericoloso in quanto rende l’auto ingestibile. Grazie alla presenza di lamelle sul battistrada, infine, aumenta il grip in condizioni di neve e ghiaccio, caratteristica indispensabile per questa tipologia di gomme.

I simboli che contraddistinguono le coperture per l’inverno

I pneumatici invernali sono caratterizzati dalla dicitura M+S, vale a dire “mud and snow” cioè fango e neve, e dal simbolo Snowflake, ovvero il fiocco di neve, aggiunto in un secondo momento poiché la sigla M+S, seppur usata universalmente per identificare le gomme invernali, non era sufficiente a garantire che quella tipologia di pneumatico fosse davvero adatta alla stagione più fredda dell’anno. A partire dagli anni Novanta, dunque, è stata resa obbligatoria la presenza del fiocco di neve per indicare i pneumatici invernali, in grado cioè di affrontare tutte le condizioni che un automobilista può trovare durante i mesi più freddi. Tutti i diversi simboli che identificano un pneumatico sono riportati sulla spalla dello stesso. Ecco perché, quando si decide di acquistare dei nuovi pneumatici invernali per la propria vettura, è fondamentale assicurarsi che siano presenti tali simboli; il sito gomme-auto.it offre agli utenti tutti gli strumenti utili per valutare appieno i migliori pneumatici invernali in commercio, mettendo a disposizione caratteristiche, pregi, difetti e comparazioni fra diverse coperture, così da poter scegliere quelle più adatte a seconda delle esigenze dell’automobilista. E, naturalmente, specificando con cura tutti i simboli che contrassegnano i diversi pneumatici.

10 gennaio 2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta l'articolo

Aggiungi TerzoBinario nei tuoi social network.

loading...