Pd Cerveteri, Falconi replica a Terzobinario - Terzo Binario News

Riceviamo e pubblichiamo – Il Pd non ha mai smentito il suo Capogruppo in Consiglio. Si tratta di una fake-news da parte di Terzobinario. Il Capogruppo Juri Marini infatti ha votato a favore della mozione che chiedeva la pubblicazione del casellario giudiziale e dei carichi pendenti da parte di tutti i politici, compreso il sindaco. Tra l’altro Marini ha chiesto, e ottenuto, una modifica da parte del proponente, per trasformare la mozione in una richiesta e non in un obbligo. Nessuno, infatti, nemmeno il Consiglio, può costringere qualcuno a fare qualcosa non obbligatoria per legge. E’ una facoltà, un impegno politico. Riguarda lo spirito con cui si intende la trasparenza, e quindi il rispetto verso i cittadini. Il nostro candidato a sindaco Juri Marini, in campagna elettorale, non ha avuto alcun problema a pubblicare il proprio casellario giudiziale e i carichi pendenti. Noi abbiamo aderito alla campagna “Sai chi voti”, promossa dall’organizzazione non-profit “Riparte il Futuro”. Un’organizzazione apartitica e indipendente, fondata con il supporto di Libera e Gruppo Abele che lavora in collaborazione con partner italiani e internazionali come Action Aid, Movimento Consumatori, Transparency International, OpenPolis, Diritto di Sapere, CittadinanzAttiva e tanti altri, che si batte contro la corruzione promuovendo la trasparenza e la certezza del diritto. Riparte il Futuro chiede che tutti i candidati pubblichino, tra le altre cose, il proprio casellario giudiziale e i carichi pendenti. Come detto, il candidato del Pd lo ha fatto. Così come tanti altri candidati. Il Sindaco Pascucci invece no. E noi continuiamo a chiederci: perché? Cosa c’è da nascondere?

Il Segretario del Circolo Pd di Cerveteri
Maurizio Falconi

Per diritto di replica

Gentile Maurizio Falconi, l’unica fake news (ora va di moda nel Pd usare questo inglesismo pubblicitario) nell’articolo è il suo professarsi segretario del circolo del Pd di Cerveteri, che invece risulta essere ufficialmente commissariato. Lei forse non ha seguito intorno all’una di notte il consiglio comunale. La invitiamo, prima di infangare l’onorabilità del giornale, di riascoltare bene le dichiarazioni rese dal suo consigliere. Proprio per la sua posizione garantista è stato ripreso più volte da altri consiglieri di opposizione.

Pubblicato domenica, 17 dicembre 2017 @ 10:35:46     © RIPRODUZIONE RISERVATA