Maltempo, ancora allagamenti a Ladispoli e Cerveteri - Terzo Binario News

Nuovi allagamenti ieri sera per il passaggio di un’altra intensa ondata di maltempo.

In poco più di un’ora è caduta una quantità di 30 mm di pioggia, sufficiente ad allagare di nuovo le strade ed in alcuni casi dei magazzini.

Qualche segnalazione è giunta da Ladispoli anche se la maggior parte dei disagi si sono registrati a Marina di Cerveteri. Nella località balneare di Cerveteri strade trasformate in fiumi e scantinati invasi dall’acqua. Sono diversi gli interventi messi in atto dalla Protezione Civile per liberare i locali di alcune abitazioni.

A Valcanneto sulla Doganale si è di nuovo allagato il sottopasso che collega la strada con l’Aurelia.

Ma il problema allagamenti rischia di diventare cronico nella città del litorale. Seppur si sia trattato di un’ondata di piogge notevole va detto che la caduta di 30 mm di pioggia in un’ora è una eventualità che ormai si registra diverse volte l’anno, soprattutto in autunno. Vi è quindi una serie di problemi locali come quelli dei chiusini coperti da fogliame, facilmente risolvibile anche dai cittadini durante la pioggia, ma soprattutto problemi strutturali. Se i tombini fossero tutti liberi è evidente che i sistemi fognari delle due città non sono in grado di gestire tutta l’acqua. Tante le segnalazioni sia a Cerveteri che a Ladispoli di tombini saltati che hanno riversato in strada acqua. Dal caso di via Torino e Via Genova a Ladispoli ai tanti di Cerveteri e Cerenova. Un problema strutturale non semplice da risolvere, segno di scarsa programmazione nel passato, ma che comunque va affrontato.

Le nostre città non hanno una rete fognaria per recepire 30 mm di pioggia l’ora quando e come intervenire?

Maltempo, in corso l'allerta meteo del 10 settembre 2017

Pubblicato da TerzoBinario.it News su Domenica 10 settembre 2017

In corso l'allerta meteo del 10 settembre 2017

Pubblicato da TerzoBinario.it News su Domenica 10 settembre 2017











Pubblicato lunedì, 11 settembre 2017 @ 07:49:55     © RIPRODUZIONE RISERVATA