Ladispoli, presa come cattivo esempio di gestione patrimoniale - Terzo Binario News

di Francesco Scialacqua

Una delle vignette che mettono in luce lo spauracchio dell’arrivo al comune di Frascati del “metodo” Ladispoli

Fa scalpore in questi giorni il nome di Ladispoli nella zona dei Castelli Romani.

Il nome della città è infatti preso come cattivo esempio da scongiurare l’affidamento esterno della gestione patrimoniale dell’ente. Da alcuni giorni alcuni consiglieri di opposizione di Frascati tra cui Mirko Fiasco e Gianluca Travaglini si sono attivati dopo le incessanti voci dell’arrivo a Frascati del dirigente Elpidio Bucci, che ha gestito il patrimonio a Ladispoli nel periodo in cui ASP Finance ha operato nella città. Voci che farebbero seguito ad alcune riunioni che si sarebbero tenute a Villa Tuscolana, che sarebbe di Pietro Gabrielli ex amministratore di ASP Finance.

Sul caso al momento ci sono solo le dichiarazioni dei politici, nessun atto sarebbe infatti stato predisposto in questo senso, ma da rimarcare come le vicende ladispolane siano considerate al di fuori della città come un modello negativo, oltretutto deteriorato dalla notevole presenza di inchieste giudiziarie per la gestione degli appalti.

ASP Finance, lo ricordiamo, è stata una società scelta senza alcuna selezione che ha elaborato un piano strategico, il PSSE, ed ha poi messo mano ottenendo importanti commissioni superiori al milione di euro. La società ha curato tutte le principali operazioni fatte a Ladispoli, dalla vendita dei lotti dove ora sorge il Mc Donald’s e dove sorgerà un nuovo centro commerciale da oltre 10.000 mq, all’affidamento della gestione del nuovo stadio, al project per la nuova caserma dei Carabinieri, a Porto Pidocchio, la lottizzazione Olmetto Monteroni ed il piano integrato Piazza Grande. Oltre agli affidamenti diretti vi furono poi una serie di altri affidamenti senza gara d’appalto a professionisti che detengono buona parte delle quote della società oltre ad altre società anche loro socie e controllori della ASP Finance. Sul caso abbiamo svolto a primavera una inchiesta che riportiamo di seguito.

Ladispoli, spuntano centinaia di migliaia di euro di consulenze ad una lobby dei castelli romani

Pubblicato martedì, 8 agosto 2017 @ 08:46:50     © RIPRODUZIONE RISERVATA