Ladispoli, lottizzazione Olmetto Monteroni: nasce un comitato - Terzo Binario News

Ad Olmetto Monteroni non ci stanno ad accettare il piano approvato dalla precedente amministrazione per la lottizzazione della zona.

Per questo gli interessati si sono costituiti nel “Comitato Spontaneo Olmetto” al fine di avere un punto di interlocuzione diretto ed efficace con l’amministrazione comunale. Il punto dolente è la delibera di consiglio approvata il 30 marzo scorso che tra le altre cose introduce agli interessati l’accollo dei costi di advisoring del piano. Proprio su queste consulenze i lottisti vorrebbero invece avere un rapporto diretto con i funzionari comunali. A preoccupare i diretti interessati la recente delibera di giunta nella quale vengono confermati all’advisor ASP Finance tutte le vicende che stava già seguendo fino al loro termine. Un provvedimento inaspettato per i lottisti che invece speravano in un cambio di rotta da parte dell’amministrazione anche in virtù del fatto che il contratto con l’advisor era in scadenza.

Di seguito la lettera del comitato.

Egr. Sigg. Sindaco, Presidente Commissione Urbanistica, Delegato per PdR Olmetto e Delegato per i rapporti con i comitati di quartiere,
pur se ancora in attesa di qualsivoglia riscontro alla riunione del 4 Ottobre u.s., della quale per chiarezza lasciamo in calce il resoconto, siamo rimasti in attenta lettura di quanto pubblicato sui giornali in relazione alla zona Olmetto
Abbiamo così appreso, dai giornali, che è intenzione di codesta spett.le amministrazione relazionarsi solo con “Responsabili di Comitati Spontanei”, fatto questo che avevamo sconsigliato per evitare diffusione di notizie discordanti, andando a preferire una riunione plenaria dei lottisti.

Comunque, al fine di venire incontro ai desiderata dell’Amministrazione, e per eliminare le distorsioni introdotte dalla Delibera di Consiglio n.16 del 30/3/2017, proseguendo invece in maniera pulita con un iter economico e conforme alla normativa, abbiamo convocato una riunione di lottisti, molti dei quali residenti.

Quindi, facendo seguito all’incontro, con la presente Vi comunichiamo, formalmente, che in data 3 dicembre 2017 si è costituito il “Comitato Spontaneo Olmetto Trasparente”.
In veste di Comitato, chiediamo quale sia la procedura prevista per l’accreditamento formale e di essere, sin d’ora, interpellati in tale veste per ogni evento abbia il PdR Olmetto come Oggetto.

Sempre in qualità di Comitato Spontaneo Olmetto, Vi rappresentiamo che si sono ampiamente condivisi sia la volontà di vedere annullata la Delibera C.C n.16 del 30/3/2017, che la determinazione a non volere altri interlocutori che non siano pubblici funzionari Responsabili dell’Amministrazione.
Abbiamo anche condiviso, ed è stato approvato, quanto inserito nella Presentazione che era oggetto della email in calce ed è stato ritenuto rato e valido quanto sino ad oggi rappresentato dai firmatari della presente.
In particolare si è condivisa l’opportunità dell’accesso agli atti fatta da molti lottisti, atti che chiarirebbero tutta la vicenda Olmetto.  Ci spiace sottolineare come tale accesso agli atti non sia stato soddisfatto da parte di codesta Amministrazione, fatto questo molto grave che non potrà non avere conseguenze formali.

Restando in attesa di riscontro,
Inviamo Distinti Saluti,
G.Alpieri, O.Basile, G.Moretti, C.Pioppini e M.Renna.

Pubblicato lunedì, 4 dicembre 2017 @ 06:45:37     © RIPRODUZIONE RISERVATA