19082017Headline:

Ladispoli, a Ferragosto niente falò e campeggi sulle spiagge libere

Vietato accendere fuochi e falò sugli arenili pubblici. La notte di Ferragosto si avvicina e dall’amministrazione comunale indica le regole comportamentali da seguire a coloro i quali decideranno di trascorrere la notte in spiaggia. 

“In occasione del periodo di Ferragosto è consuetudine da parte dei fruitori delle spiagge libere intrattenersi oltre l’orario di balneazione per campeggiare e accendere falò”. Da palazzo Falcone tendono però a ricordare che proprio l’accensione di fuochi “sugli arenili rappresenta sia un pericolo ambientale che pericolo per la pubblica incolumità”. Da qui scattano i divieti.

Vietato “campeggiare, anche temporaneamente nelle ore diurne e notturne dal 14 agosto al 16 agosto 2017 sugli arenili del Comune di Ladispoli”. Vietato anche “accendere fuochi e falò e di portare sugli arenili materiale infiammabile di qualsiasi tipo”.

Sempre nelle ore diurne e notturne dal 14 agosto 2017 al 16 agosto 2017 è fatto “divieto di inibire la vendita di materiale infiammabile in prossimità degli arenili” e “di portare sugli arenili attrezzature che possano generare calore o dal quale possa generarsi una fiamma”. 

Incaricati al controllo del rispetto delle regole saranno gli uomini della Polizia locale e le Forze dell’Ordine. Per chi sarà trovato a trasgredire l’ordinanza firmata dal sindaco Alessandro Grando la sanzione andrà da 50 a 500 euro. 

11 agosto 2017 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta l'articolo

Aggiungi TerzoBinario nei tuoi social network.

loading...